IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio: accreditato dalla Regione l’asilo nido “Piccolo Principe”

Il Nido D’Infanzia Piccolo Principe di Alassio ha superato a pieni voti l’accreditamento della Regione Liguria attraverso la valutazione da parte della Commissione tecnica multiprofessionale appositamente istituita per la verifica del possesso dei requisiti funzionali ed organizzativi previsti dalla normativa regionale vigente.

Inaugurato nel 2000 il nido comunale alassino è diventato negli anni un servizio fondamentale messo a disposizione delle famiglie, un’opportunità educativa e sociale che favorisce l’armonico sviluppo psico-fisico, relazionale, affettivo e sensoriale dei bambini.

E’ stato un lavoro particolarmente faticoso quello di questi ultimi quattro mesi da parte dell’equipe del nido gestito dalla Cooperativa Nuova assistenza di Novara e dall’Ufficio Politiche Sociali del Comune di Alassio, dopo le varie vicissitudini legate allo spostamento del nido nei plessi scolastici delle frazioni di Solva, Moglio e nella sede di Via Neghelli.

Il rientro a Villa Gouyot gestito in soli quattro mesi è stato orientato alla qualità del servizio offerto alle famiglie e ai piccoli ospiti e il grande sforzo è stato premiato da parte di tutti i componenti della Commissione che sono rimasti piacevolmente colpiti da alcuni aspetti della struttura come il rispetto accurato di tutte le norme igieniche, la particolare attenzione alle esigenze delle famiglie, il clima sereno e coinvolgente che si respirava durante tutte le routine, l’attenzione e la professionalità del personale, la completezza della documentazione inerente il progetto organizzativo, pedagogico educativo e gestionale.

E’ stata rilevata una buona interazione fra i bambini, fra adulti e bambini e fra adulti e adulti. Sono stati evidenziati i punti di forza relativi alla particolare capacità di coinvolgimento attivo delle famiglie ai momenti diversi di vita al nido attraverso la partecipazione a incontri di gruppo, di sezione, gite e feste e con il territorio. Considerati progetti originali e di qualità quello sono stati quelli della piscina con papà, le mamme in biblioteca, lo “Yoga della risata” e l’incontro con i “nonni” della casa di riposo.

Dichiara il vice sindaco Monica Zioni: “Grande soddisfazione per l’esito positivo raggiunto da questo servizio che rappresenta un’eccellenza del nostro territorio, non dobbiamo dimenticare che nel momento del nostro insediamento l’asilo nido era prossimo alla chiusura con un numero insufficiente di iscritti, il suo tempestivo trasferimento ha contribuito fortemente al suo rilancio, oggi abbiamo una lunga lista di attesa e 29 bimbi inseriti in struttura”.

“Questa ambita certificazione riconosce l’importante lavoro svolto e testimonia ancora una volta l’unicità e il valore aggiunto di questo servizio. E’ doveroso il ringraziamento a tutto il personale che opera con grande professionalità, passione e spirito di servizio contribuendo ad elevare la qualità del nido che risulta tra i più ambiti del nostro territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.