IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vetrofusione, gli artisti di Altare in mostra a Roma

Più informazioni su

Altare. Giovedì 12 giugno alle ore 19 inaugurerà, in collaborazione con il museo dell’Arte Vetraria Altarese, la mostra collettiva di Luciano Fiannacca, Annamaria Gelmi, Fukushi Ito, Enzo L’Acqua, Graziano Marini, Carlo Nangeroni, Juan Segura, Renza Sciutto, artisti di fama internazionale che esporranno le loro recenti opere realizzate con la tecnica della vetrofusione, con lo sfondo delle opere pittoriche di Irene Balia. Si terrà a Roma, presso la galleria SpazioAquadro.

L’evento segna l’avvio di un rapporto d’interazione tra SpazioAquadro e il prestigioso Museo dell’Arte Vetraria di Altare, borgo dell’entroterra savonese la cui comunità è ed è stata protagonista della storia dell’arte vetraria fin dall’XI secolo, epoca in cui sono nati le prime fornaci di fusione del vetro e i maestri vetrai altaresi diventati famosi in tutto il mondo per la loro capacità di creare oggetti di grande fascino estetico. Il museo ha sede nello scenario di Villa Rosa, splendido edificio di stile liberty, che ospita una rassegna di opere di epoche diverse, a partire dal 1650.

Di recente il museo si è aperto all’arte contemporanea con “Altare Vetro Arte”, mostra a cadenza annuale in cui importanti artisti di diverse nazioni, con la collaborazione dei maestri vetrai, hanno dato vita a mostre di grande successo di pubblico e critica.

L’evento organizzato da SpazioAquadro ha l’obiettivo di portare all’esterno del museo, per la prima volta in assoluto,questa importante esperienza e creare stimoli utili ad arricchire la scena dell’arte contemporanea. L’esposizione proseguirà fino a venerdì 27 giugno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.