IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Troppi mercatini ad Albenga, inchiesta della Procura: sequestrate in Comune le delibere foto

Albenga. Le delibere per la concessioni di suolo pubblico alle associazioni che organizzano i mercatini ambulanti ad Albenga nel mirino della Procura della Repubblica di Savona che ha aperto una inchiesta per presunte irregolarità nelle procedure amministrative concesse dall’amministrazione comunale.

I carabinieri hanno scandagliato diverso documentazione negli uffici comunali ed in particolare nell’Ufficio Turismo: al vaglio i provvedimenti rilasciati durante il commissariamento e durante le precedenti amministrazioni comunali. Gli organi inquirenti si starebbero concentrando soprattutto sulle delibere più recenti, che hanno destato sospetto e portato ad un esposto-denuncia dal quale è stata avviata l’indagine della Procura. Al termine del blitz in Comune i carabinieri hanno sequestrato diverso materiale.

Secondo quanto appreso, nell’indagine condotta dal pm Daniela Pischetola non ci sarebbero persone indagate, ma sono ancora in corso accertamenti. Proprio la presenza di numerosi mercatini era stata al centro di una polemica dei commercianti albenganesi, che si ritenevano danneggiati dalle troppe bancarelle per iniziative di varia natura. La protesta era partita dagli esercenti di viale Martiri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da sky72

    mi raccomando togliamo solo la licenza agli italiani……non vogliamo mica lasciare senza lavoro il povero immigrato…..

  2. marty74
    Scritto da marty74

    che inchiesta ridicola, con i cumuli di lavoro che ha la magistratura, si può permettere di occupare il proprio tempo con ste cazzate? roba da matti

  3. Scritto da El Rey del Mundo

    E’ la globalizzazione, ognuno fa quello che vuole, piena libertà, anche nel fare concorrenza sleale. Intanto i controlli non esistono o se esistono vi sono molti modi per addolcirli…dai che avete capito! Siamo in “Itaglia”! Marco Biagi l’hanno assassinato perchè era un “rompicoglioni”, vero Sciaboletta? Eppure se davano retta a lui a quest’ora molte “leggere” sarebbero a spasso o probabilmente dietro a delle sbarre mentre gli onesti andavano avanti bene. Ma poi dove li mettevano tutti gli albanesi/magrebini/cingalesi/rumeni in nero???