IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tribunale “fuorilegge”, Granero: “Prima la sicurezza del personale”. Si insiste sull’ipotesi Banca d’Italia

Savona. “Come datore di lavoro mettiamo al primo posto la tutela del personale”. Dopo il presidente del tribunale Giovanni Soave, questa mattina, anche il Procuratore Francantonio Granero è intervenuto in merito alle criticità, sul piano della sicurezza, di palazzo di giustizia. Il capo della Procura di Savona si è limitato a confermare quanto già reso noto ieri dopo l’incontro in Prefettura con il sindaco Federico Berruti ed i tecnici del Comune: nei prossimi giorni sarà effettuato un nuovo accertamento sull’edificio, al termine del quale, sulla base delle conclusioni si agirà.

“Vedremo quali paletti ci saranno posti e, sulla base di quello, come meri esecutori di quegli ordini ci muoveremo” precisa il Procuratore che, parlando delle possibili soluzioni, spiega di aver preso contatti con il responsabile regionale della Banca d’Italia: “Abbiamo chiesto di valutare la possibilità di trovare un accordo per un contratto di locazione non speculativo dell’edificio di Piazza Mameli”. La vecchia sede savonese di Bankitalia, nelle ipotesi avanzate finora, potrebbe ospitare l’intero tribunale civile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da francopen

    AH GIà , DIMENTICAVO , QUANDO PIOVE è UN PERICOLO !!!!!!! MA QUESTO SI VEDE CHE NON è UN PROBLEMA DI SICUREZZA!!!!!!!

  2. Scritto da francopen

    PENSAVO ALMENO SI INDAGASSE PER IL CATTIVO STATO DEL TRIBUNALE , COME è STATO COSTRUITO QUELLA ORRIBILE COLATA DI CEMENTO, QUANTI SOLDI PUBBLICI SPESI MALAMENTE . EH SI ……. QUESTA è L” ITALIA!!!!!!!!!!!!!

  3. Scritto da ronfona

    Incredibile!!!! …. “Come datore di lavoro mettiamo al primo posto la tutela del personale”…. ma dove erano fino ad ora ????? se nella nostra azienda il datore di lavoro dicesse…. “oooooohhhh ma io non sapevo nulla …. lo condannerebbe subito !!!!!”
    Loro invece si possono permettere, da datori di lavoro, di NON SAPERE IN CHE CONDIZIONI VERSA IL LORO LUOGO DI LAVORO??????
    Fantastico !!!