IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spotorno, effettuata la pulizia dei fondali: 30 volontari per una giornata diversa foto

Spotorno. Si é svolta il 31 maggio la consueta manifestazione della pulizia dei fondali, nelle acque antistanti Spotorno, organizzata dal G.S. Olimpia.

Una mattinata inizialmente piovosa ha accompagnato i numerosi soci del G.S. Olimpia Spotorno, con apparecchiature ad aria, nella raccolta dei più vari rifiuti depositati sul fondo. Tra i soci Olimpia era anche presente Paolo Capucciati, l’attuale detentore del record mondiale di immersione con attrezzatura ricreativa (24 ore e 12 minuti di immersione, conseguito a Spotorno il 27/28 luglio 2013).

Hanno partecipato i sommozzatori dell’Arma dei Carabinieri provenienti da Genova, i Vigili del Fuoco di Savona della sezione soccorso acquatico e la Croce Rossa di Savona con personale OPSA specializzati nel salvataggio in acqua, mentre l’assistenza da terra era assicurata dai militi della locale Croce Bianca di Spotorno.

Hanno partecipato attivamente anche due assessori del Comune di Spotorno, Mattia Fiorini (ambiente) impegnato in immersione nel recupero rifiuti e Gian Luca Giudice (educazione ambientale) al lavoro sul gommone in superficie per il trasporto dei medesimi.

Quest’anno si è deciso di pulire la zona a levante del Rio Crovetto, oltre i 200 metri da riva, a una profondità media di 12/15 metri, e i risultati sono stati interessanti: oltre a plastica (sacchetti e bottiglie), sono stati recuperati alcuni copertoni di varie misure, una nassa, bottiglie di vetro, un tubo di plastica di dimensioni ragguardevoli e persino una guaina impermeabilizzante ed un aquilone.
Tutto il materiale, circa 250 kg, è stato poi trasportato al terzo molo di Spotorno, dove alcuni curiosi bagnanti hanno assistito alle operazioni, e portato poi alla piattaforma ecologica dalla SAT (l’operatore di Servizi Ambientali Territoriali che opera nel Comune di Spotorno), per interessamento del Comune di Spotorno che ha patrocinato l’evento.

Per finire i partecipanti, circa una trentina, tutti sono stati ospiti presso il Ristorante Sirio di Spotorno per concludere una bella e diversa giornata di mare. L’appuntamento per la Pulizia dei Fondali viene rinnovato per il 2015.

“I rifiuti che non vengono rimossi – commentano i due Assessori – hanno tempi di assorbimento molto elevati e causano un danno ambientale che può essere irreparabile. Un sacchetto di plastica ad esempio impiega sino a vent’anni anni a degradarsi e in questo tempo, se ingoiato dalle tartarughe marine che lo scambiano per cibo può portarle sino al decesso”.

“Dal punto di vista ambientale il bilancio è stato molto positivo – dicono – oltre a trovare sempre meno rifiuti, segno dell’utilità di questa manifestazione e di una maggiore attenzione per l’ambiente marino, si è potuto constatare come le praterie di Posidonia Oceanica godano di ottima salute e non vi siano segni di recesso o sofferenza. Le praterie di Posidonia svolgono un’azione fondamentale per l’ecosistema marino, permettendo a svariate specie di animali di fuggire ai predatori e di deporvi le uova che, all’interno dell’ambiente protetto della prateria, possono crescere e sopravvivere diventando quindi una autentica nursery. Sono state avvistate infatti numerose specie ittiche come splendide orate, murene e banchi di ricciole frutto non solo della presenza di Posidonia Oceanica ma anche di una “contaminazione” positiva della vicina Area Marina Protetta dell’Isola di Bergeggi”.

I prossimi appuntamenti con il G.S. Olimpia sono le proiezioni in piazza della Vittoria il prossimo 27 giugno, 17 luglio (festa della Bandiera Blu) e il 11 agosto. Invece il 3 agosto si terrà la celebrazione alla Croce degli Abissi nei fondali dell’Isola di Bergeggi per tutti coloro che in mare hanno trovato vita e destino.

E’ possibile visitare il Museo del Mare e della Marineria del G.S. Olimpia situato in via Aurelia 10, zona Foce a Spotorno, previo appuntamento telefonando al numero 019.745439 oppure 019.746286, aperto tutto l’anno per appassionati, scolaresche e turisti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.