IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuola, i futuri geometri di Savona premiati a Roma nella Sala della Presidenza del Consiglio foto

Savona. Una fiaba da 10 e lode. È quella che è stata raccontata oggi a Roma presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri da Fiaba, il Fondo Italiano Abbattimento Barriere Architettoniche.

Protagonisti, i ragazzi di 10 istituti tecnici, Costruzioni, Ambiente e Territorio di tutta Italia che, negli scorsi mesi, sono stati coinvolti nel corso della seconda edizione del Progetto “I futuri Geometri progettano l’accessibilità”.

Ben 28 istituti tecnici hanno aderito all’iniziativa e hanno consegnato alle amministrazioni locali altrettanti progetti, finalizzati alla realizzazione di infrastrutture accessibili e alla sensibilizzazione sull’importanza del miglioramento della fruibilità del territorio. I loro lavori sono ora allestiti in tutti negli spazi della Presidenza del Consiglio dei Ministri e, in rappresentanza degli studenti che li hanno sviluppati, una delegazione composta dai giovani di 10 scuole, ha ricevuto il meritato riconoscimento.

All’incontro hanno partecipato Maurizio Savoncelli, presidente del Consiglio nazionale dei Geometri e Geometri Laureati (CNGeGL), che ha fortemente voluto la seconda edizione di questo progetto, Diego Buono, vice presidente della Cassa Italiana Previdenza e Assistenza Geometri, Raffaele Ciambrone, dirigente della Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione e la Comunicazione, Francesco Gerbino, Amministratore Delegato di Geoweb S.p.A. e Luca Pereno, coordinatore Sviluppo Sostenibile di Leroy Merlin, nonché Giuseppe Trieste, presidente di Fiaba. Maurizio Savoncelli, presidente del CNGeGL, ha così espresso la sua soddisfazione per il positivo riscontro ottenuto: “Vedere studenti così coinvolti, appassionati e preparati, mi permette di guardare al futuro della nostra Categoria con sincero ottimismo”.

“Il nostro ruolo – riflette Savoncelli – è quello di essere sempre al fianco dei geometri, sia nel corso del loro percorso formativo, che nello sviluppo della loro carriere professionale. Nel primo caso, ci siamo avvalsi della collaborazione di Fiaba, che da due anni per noi cura le fasi di questo bellissimo progetto, e nel secondo di Geoweb, una realtà dinamica che, da oltre dieci anni, offre ai professionisti di tutta Italia un insieme di servizi mirati a semplificare l’attività professionale degli iscritti alla categoria, a migliorare il rapporto con la Pubblica Amministrazione e a costituire nuove opportunità di lavoro”.

Maurizio Gasparri, vice presidente del Senato, è intervenuto nel corso della premiazione per consegnare i riconoscimenti alle scuole presenti. Ai ragazzi ha dichiarato: “E’ per me un piacere consegnare personalmente questo premio. Avendo seguito il progetto fin dal suo avvio ed essendo estremamente sensibile alla tematica, posso riconoscere e apprezzare profondamente il valore dei progetti realizzati dai ragazzi”.

Gli istituti premiati: 1. I.T.G. “A. Manetti” di Grosseto; 2. IIS “T.Patini” di Castel Di Sangro (Aq); 3. IIS “A.Cederna” di Velletri (Rm); 4. IISS “Boselli – Alberti” di Savona; 5. ISS “Leardi” di Casale Monferrato (Al); 6. ISS “C.Cavour” di Vercelli; 7. ITCG “M.Rapisardi” di Caltanisetta; 8. ISISS “U. Foscolo” di Teano, 9. ITSG “F.Parlatore” di Palermo; 10. ITCG “A.Deffenu” di Olbia.

Il Progetto “I Futuri Geometri progettano l’accessibilità” si è svolto con il Patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti; Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali; Cng – Consiglio Nazionale dei Geometri e dei Geometri Laureati; Cipag – Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza dei Geometri e Ance – Associazione Nazionale Costruttori Edili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.