IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scomparsa da Torino e ritrovata a Savona, infermiera del S.Paolo chiama “Chi l’ha visto?”: “E’ ricoverata qui”

Savona. La sua fotografia, con il relativo appello per ritrovarla, è appena stata mostrata nella trasmissione televisiva di Rai 3 “Chi l’ha visto?” quando in studio è arriva una telefonata. A chiamare è un’infermiera dell’ospedale San Paolo di Savona che in pochi secondi risolve il mistero della sparizione di una donna, Elisa, sparita da Torino lo scorso 25 maggio: “E’ ricoverata da una decina di giorni all’ospedale di Savona, l’ho riconosciuta”.

Un annuncio che suona come la fine di un incubo per i genitori della giovane, collegati in diretta con la trasmissione dal Piemonte. Immediate dopo la segnalazione sono scattate le verifiche: i poliziotti della squadra mobile sono intervenuti al San Paolo ed hanno accertato la vera identità della paziente, che era arrivata in ospedale in stato confusionale fornendo dati anagrafici diversi e recapiti telefonici inesistenti.

I genitori, durante la puntata di “Chi l’ha visto?” avevano spiegato che la figlia era stata vista l’ultima volta sopra un treno per Milano, ma lì non era mai arrivata. Sempre secondo le informazioni fornite dai famigliari, Elisa poco tempo fa era diventata vegana ed aveva iniziato a mangiare poco. Una situazione che l’aveva portata a sentirsi poco bene e ad apparire disorientata. Fortunatamente, dopo dieci giorni di angoscia, la sua storia ha avuto un lieto fine: già questa mattina i genitori arriveranno a Savona per incontrare la figlia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Roy

    Flavio 86 porta sicuramente squilibri alla salute e non solo, direi anche alla testa vista la risposta di supercazzolaro, di nome e di fatto!!

  2. Flavio68
    Scritto da Flavio68

    Ma per non mangiare cadaveri basta essere vegetariano ….il “veganesimo” mi sembra una scelta fondamentalista …. mi piacerebbe sapere dal punto di vista medico (io non lo sono) che tipo di squilibri provoca alla saluta …a naso direi che non sia il massimo per il corpo…

  3. Bandito
    Scritto da Bandito

    Spero che in ospedale l’abbiano rimpinzata di ottima carne, almeno si riprende un po’.

  4. Scritto da Supercazzolaro

    Roy. io sono vegano…e mi chiedo come si possa mangiare cadaveri!

  5. Scritto da Roy

    una storia a lieto fine, ottimo!!

    ma come si fa a diventare vegani???? mah