IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scatta l’obbligo del Pos: ecco a chi si può chiedere di pagare col bancomat

Liguria. E’ il giorno della svolta, oggi – lunedì 30 giugno – parte ufficialmente l’utilizzo obbligatorio del Pos per pagamenti superiori a 30 euro.

In Liguria, ad essere potenzialmente interessate alla rivoluzione del pagamento sarebbero oltre 32.400 realtà artigiane (oltre 107.600 le imprese totali). Ma a chi si potrà chiedere di pagare con il bancomat?

Nella normativa si parla di professionisti, commercianti, esercenti e aziende. Nessuno escluso quindi, con le grandi novità di poter pagare con la carta di debito anche – per esempio: elettricisti, idraulici, falegnami, imprese di costruzioni, antennisti e molti altri.

Merita una sottolineatura, per chiarire completamente il quadro normativo, la precisazione del Ministero dell’Economia a seguito di un’interrogazione parlamentare che rassicura molti professionisti: i quali debbono, sì, dotarsi del Pos, ma non essendo previste precise sanzioni la legge va ad introdurre non un “obbligo” ma, piuttosto, un “onere”.

Il notevole ritardo (3 mesi) con cui la normativa entra in rigore, non ha comunque fatto sì che i professionisti interessati si dotassero dello strumento in tempo utile. Tra i motivi il costo alto di installazione e il “gap” tecnologico con cui spesso in Italia si deve fare i conti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.