IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, lo Zenit Club compie 30 anni: la storica palestra di via Pia festeggia con uno spettacolo in piazza del Brandale foto

Più informazioni su

Savona. “Dio creò l’uomo, noi lo teniamo in forma dal 1984”. Si potrebbe sintetizzare così, attraverso uno slogan utilizzato qualche anno fa per promuovere l’attività della palestra, lo spirito che da 30 anni anima lo “Zenit Club”, oggi diventato “Z4”, di Savona. Quest’anno la storica palestra savonese festeggia infatti il suo trentesimo compleanno (16 giugno 1984-16 giugno 2014), un traguardo importante che sarà celebrato domenica sera, alle 21, in piazza del Brandale con lo spettacolo “Dalla A alla Z”.

Quella di organizzare uno spettacolo interpretato dagli istruttori e soci della palestra non è una novità, ma una tradizione ben radicata nella storia dello “Zenit” che negli anni ne ha messi in scena decine e decine prima sul palco del Teatro Chiabrera, poi su quello del Teatro-Cinema Astor e, ultimamente, sotto il Brandale. Un momento di divertimento e di promozione per le attività della palestra, ma anche un’occasione per contribuire all’opera di beneficenza per associazioni ed enti locali con offerte libere da parte degli spettatori che, nell’ultimo decennio, ha visto consolidare la collaborazione con il dott. Cohen ed il reparto Pediatrico dell’Ospedale S. Paolo di Savona e l’Associazione Cresci.

“Dalla A alla Z” sarà quindi l’occasione per ripercorrere, esibizione dopo esibizione, la storia di una palestra che ha certamente svolto il ruolo di pionere per questo settore in città. La scommessa dello Zenit inzia proprio nel giugno del 1984, presso il civico 100 R di Via Pia a Savona, grazie ai suoi fondatori: Jackie Valle, Donatella Paola, Luana Lenzi e Clelia Conti. E’ con questo quartetto che lo Zenit Club diventa l’associazione che, per prima a Savona, utilizza il fitness, l’attività sportiva amatoriale e l’aggregazione come strumenti dei suoi scopi sociali. La novità dei primi corsi fitness (si viveva l’era dell’aerobica esportata da J.Fonda e del Body Building di Arnold Schwarzenegger), la proposta variegata e adattata a varie fasce di età, la novità del primo campo da squash, sono stati gli ingredienti che hanno portato da subito notevoli successi di iscrizioni e di frequenza.

Gli anni si susseguono e i risultati si consolidano positivamente, grazie alla professionalità degli istruttori (tutti insegnanti diplomati ISEF) ed al loro continuo aggiornamento sempre in linea con le novità del settore. Nel 1999, per scelte strategiche ed economiche, lo Zenit Club si scioglie per formare un’altra Associazione, la “Dimensione Zenit”, che oltre alla sede di Via Pia, gestisce lo spazio di via Vittime di Brescia, dando la possibilità ai propri associati di frequentare liberamente e indistintamente le due sedi, una centrale, l’altra, più grande, più decentrata. Una ricetta che funziona ma, complici anche la crisi, l’aumentare della concorrenza e la gestione più complessa, convince lo staff della palestra a fare un passo indietro. “Erano aumentate le spese e si erano ridotti drasticamente i ricavi necessari al sostentamento dell’Associazione stessa” spiega Jackie Valle. Così, all’inizio del 2010, lo Zenit torna all’antico: la palestra viene nuovamente concentrata solo in via Pia, sede che aveva dimostrato di essere il punto centrale e nello stesso tempo il punto di forza dell’attività.

Si arriva così a “Z4”: “Una nuova associazione che riprende l’eredità delle precedenti che si sono succedute, facendo propri gli stessi obiettivi, quali la promozione di attività motorie e sportive volte al miglioramento della salute e del benessere dei propri soci, l’organizzazione di attività ricreative e culturali a favore di un migliore utilizzo del tempo libero , nonché una migliore aggregazione e integrazione sociale” precisa Valle.

Oltre alla proposta di tutte le attività del variegato mondo del fitness, Z4 organizza corsi di spinning, Body Building, corsi speciali sia per i bambini che per la terza età, corsi di danza,hip-hop, acrobatica, breakdance. “Quest’anno, la sede di via Pia inizia la 30esima stagione e per noi rappresenta un traguardo importante – spiegano dallo staff della palestra -, specialmente se si guarda indietro nel tempo e si vedono tutte le persone che hanno frequentato le nostre attività, generazioni di persone (ora abbiamo i loro figli), tutti gli istruttori che hanno dato il loro contributo e la loro professionalità, tutte le attività e le iniziative che abbiamo proposto, tutte le stagioni che abbiamo vissuto anche dal punto di vista storico e sociale per Savona stessa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.