IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, le iniziative del “Rotary” nel mandato di Diego Vernazza: 20 progetti e 120 mila euro al savonese

Più informazioni su

Savona. 20 progetti e services nel rispetto e tutela del territorio con interventi concreti su salute, scuola, sociale e cultura, un impegno economico e professionale quantificabile in 120 mila euro per Savona e provincia. Questi i numeri del “Rotary” durante il periodo caratterizzato dalla presidenza di Diego Vernazza che è giunto alla fine del suo mandato.

L’iniziativa, presentata oggi dal Rotary Club Savona, si chiama “Una ruota che ne muove molte altre”; è il consuntivo di un anno con una serie di progetti che sono stati messi a disposizione delle istituzioni, ma soprattutto dei cittadini. Il denominatore comune che ha legato fra loro i singoli interventi è stato, non solo fare del bene, ma anche affrontare situazioni di disagio in modo tale che dalle loro risoluzioni ne sia derivato, in modo permanente, un beneficio per la città di Savona e per la stessa.

“Credo che nella società in cui viviamo – ha commentato Diego Vernazza – sia davvero sempre più pressante ed irrinunciabile riscoprire, promuovere e rispettare valori e principi fondamentali per una comunità, quali la solidarietà, l’unione, il senso e il rispetto del bene comune, se davvero vogliamo che la nostra società progredisca. In un momento di gravissima crisi economico-finanziaria quale quello che stiamo attraversando, i cui drammatici effetti si ripercuotono in maniera preponderante proprio sui Comuni, che non riescono più a garantire un livello di alta qualità dei servizi erogati ai cittadini, il contributo del Rotary risulta di primaria rilevanza.”

“E’ un piacere presentare quanto il Rotary ha fatto per Savona – conclude Diego Vernazza – non solo perché amiamo questa città così ricca di cose meravigliose ma perché con le azioni che vi presentiamo in allegato, riusciamo a manifestare in modo immediato e tangibile come il Rotary si adoperi a favore delle persone e delle cose che ci circondano. I progetti di servizio che sono stati portati a termine nel mio anno di presidenza, sono quelli a favore del territorio, ma costituiscono solo una piccola parte di tutti i services che i club Rotary stanno portando avanti nel mondo. E stiamo facendo riferimento solo ad un piccolo spaccato dell’universo rotariano, l’area savonese, che conta circa 300 soci. Vi lascio immaginare quanto sia grande e ricco il panorama delle azioni che globalmente vengono effettuate da oltre 1 milione e 200 mila soci in oltre 220 paesi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.