IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, la Polizia Municipale presenta “Mobile & MoBiLynx System”: accesso da smartphone e web alle banche dati foto

Savona. Presentato questa mattina presso la sala Rossa del Palazzo Civico di Savona l’Ufficio Mobile & MoBiLynx System, il servizio Lan Systems per l’accesso integrato da smartphone e web a tutte le banche dati pubbliche e comunali che permette alla Polizia Municipale di ottimizzare le attività dei controlli di sicurezza sul territorio.

Il Comune di Savona insieme alla Associazione di Loano Albenga e Finale Ligure hanno attivato il servizio Lan Systems “Ufficio Mobile” e la sua versione per Unioni e Associazioni Comunali “MoBiLynx” con l’obiettivo di: acquisire in tempo reale tutte le informazioni da postazioni fisse o mobili, raccogliere denunce a aggiornare direttamente le banche deti centrali gestite dal Ced (Centro Elaborazione Dati) Interforze, segnalare, monitorare e creare appositi report.

Dichiara il Sindaco di Savona Federico Berruti: “Questo progetto si colloca sicuramente nel tema nazionale, ormai storico, della riforma della Pubblica Amministrazione. In particolare, credo costituisca un ottimo esempio di strumento in grado di aiutare la Pa a recuperare efficienza, conservare e migliorare i servizi, facendo leva sulla tecnologia ed aiutando a conservare l’Italia dei campanili, cioè l’identità del territorio, senza iper-frazionare le attività operative. La Polizia Municipale in una città rappresenta sicuramente il punto di maggiore interazione con i cittadini: in tutti i servizi noi possiamo essere campanilisti nel senso migliore del termine e, al tempo stesso, migliorare i servizi. I miei complimenti si aggiungono a quelli del nostro Consiglio”.

Lan Systems fornisce un servizio di accesso rapido alle informazioni da Smartphone e Web dedicato alle Polizie Locali puntando l’attenzione su: le esigenze della Polizia Locale nelle Unioni e Associazioni di piccole e medie Comunità Municipali; la necessità di riorganizzare infrastrutture e dati; il bisogno di riunire integrando le autonomie nelle metodologie operative di ogni Comune; la possibilità di accedere alle informazioni per tutti gli agenti con strumenti di facile utilizzo e sempre più di largo consumo come Smartphone e Tablet; l’esigenza di accedere al servizio offerto ad un costo sostenibile.

Il servizio rientra in “SiCom Sicurezza in comune”, progetto pilota promosso dal Comune di Prato con altri 14 Comuni italiani, finanziato dal Dipartimento per gli Affari Regionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Fondo per il sostegno agli investimenti per l’innovazione degli enti locali – Legge 7 dicembre 2006 n.296) con un importo complessivo pari ad euro 3 milioni 194 mila euro (per il territorio savonese l’impegno economico è pari a circa 500 mila euro).

“Il Comune di Savona – spiega il Comandante della Polizia Municipale Igor Aloi – ha potuto prendere parte al progetto a costo zero perché ha riacquisito il software dal Comune di Prato, che ha dato consenso all’utilizzo. Stiamo utilizzando con successo il servizio dal mese di marzo, con un incremento delle sanzioni che, in alcuni casi specifici come le infrazioni relative alla falsificazione dei tagliandi assicurativi e dei contrassegni disabili, si può stimare circa nel 30 per cento. Il servizio si è dimostrato davvero prezioso in un periodo di riduzione delle risorse umane del Corpo dei Vigili Urbani, e in un’ottica di sistema ed associazionismo con gli altri Comuni del territorio. L’agente può bypassare la Sala Operativa compiendo autonomamente le operazioni di controllo, velocizzando così i tempi e sgravando il personale della Sala da questo carico di lavoro. Il servizio è operativo anche accedendo da sistema fisso presso il Comando”.

Il servizio permette, partendo dal numero di targa di un veicolo o dal nome di una persona, di accedere a: banche dati pubbliche nazionali: Motorizzazione Civile Mctc ; Pubblico Registro Automobilistico Aci Pra; Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici Ania; Servizio Informatico Veicoli Sequestrati Sives; Veicoli Rubati; banche dati comunali (tutti i comuni in rete, con ricerca unica contemporanea o per singolo Comune): permessi Ztl; permessi disabili; passi carrabili; ordinanze del traffico e viabilità Otv; anagrafi comunali.

Il valore aggiunto della realizzazione multi Amministrazione Comunale si basa su un unico sistema di gestione in cui possono essere configurati: i Comuni, i singoli utenti, le banche dati, il controllo di Gestione, le statistiche.

Benefici stimati per il cittadino: la certezza di trovare presso il Comando di Polizia Municipale tutto il supporto , Migliorare le capacità di intervento tempestivo , Usufruire dei benefici che nascono dal miglioramento della qualità e quantità di controlli di sicurezza sul territorio.

Dal marzo 2014 ad oggi, i Corpi dei Vigili Urbani del territorio savonese coinvolti hanno svolto 2.500 accessi al servizio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.