IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona calcio, Corda – Dellepiane: contatto. L’assemblea approva il bilancio e punta sui tifosi

Savona. Giorno decisivo quello odierno per la vita futura del Savona calcio. E le attese non vengono deluse. Almeno non del tutto.

L’attesa in città montava sia per quello che poteva venire fuori dall’assemblea dei soci sia per l’esito dell’incontro tra il numero uno e l’allenatore sardo programmato per questo pomeriggio a Milano.

Programmata per le ore 16, l’assemblea si è svolta regolarmente e si è conclusa proprio in tempo per consentire a tutti di guardare la partita (sfortunata) della nazionale italiana contro il Costarica.

Anticipato a stamattina, invece, l’incontro tra il tecnico e il presidente Dellepiane per consentire al cavaliere di presenziare alla riunione del pomeriggio.

I due, presente anche l’addetto al marketing, Andrea Testa, hanno avuto contatti con molte società (Parma, Chievo, Torino) risolvendo, tra le altre cose, alcune comproprietà (vedi Calcagno e Rosato).

Tornando all’assemblea, i soci hanno deliberato l’approvazione del bilancio consuntivo per la stagione sportiva 2013 – 2014 (chiuso con un leggero attivo) e, contestualmente, quello preventivo per la stagione prossima.

I soci, inoltre, hanno confermato il proprio impegno per garantire la fideiussione, operazione necessaria ed inevitabile per consentire al Savona calcio di iscriversi senza patemi al prossimo campionato.

Le note dolenti, almeno in parte, arrivano dal discorso sponsorizzazioni e, nello specifico, da quella garantita dalla Carisa alla squadra del presidente Dellepiane.

La banca savonese, è cosa nota, potrebbe ridurre se non azzerare la sponsorizzazione – 200.000 euro – della scorsa stagione.

Questo porterebbe ad una riduzione del 10%/20% del budget ma la società conta di accrescere le entrate provenienti dal botteghino rispetto a quelle della passata, trionfale stagione. Decisioni importanti anche per quando riguarda l’organizzazione tecnico – societaria.

Il settore giovanile, come da progetti del presidente Dellepiane, dovrà diventare la fucina dei nuovi campioni biancoblù. E, per far ciò, la Berretti diventerà il fulcro del progetto giovani con soli 5 giocatori in rosa non provenienti dagli allievi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.