IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, 40 anni di Festa del Mare a Borgo Fornaci: da giugno a settembre arte, musica, teatro, sport

Savona. Sarà la musica a fare da anteprima al ricchissimo programma della 40a edizione della Festa del Mare del Burgu Furnaxi, evento che si svolge con il patrocinio del Comune di Savona, della Diocesi di Savona-Noli, e con il sostegno della Fondazione De Mari, Associazione Bagni Marini di Savona e Vado Ligure, Cassa di Risparmio di Savona, Fondazione Cento Fiori, Confcommercio Savona.

Venerdì 20 giugno si comincia infatti presso la SMS Fornaci alle ore 21 con un concerto del Coro Montegreppino della Sezione A.N.A. Di Savona, mentre sabato 21 alle ore 20 sfilerà per le vie delle Fornaci la banda Rumpe e Streppa, a seguire alle ore 21 concerto di musica lirica nella chiesa parrocchiale.

Questo weekend è solo l’antipasto della Festa del Mare, che troverà il suo apice nella festa Patronale del 5 agosto 2014 quando si terrà lo sbarco via mare dell’effigie della Madonna della Neve allo Scaletto dei Pescatori. Ma gli eventi dureranno fino al 7 settembre, con serate di gastronomia, teatro, sport, tra i quali si segnala l’ormai noto e attesissimo Anciua Festival.

Nel programma c’è un grande spazio per l’arte, ed in particolare per la ceramica, che sta diventando il motore di questa rinascita del Borgo Fornaci. Dopo il grande successo delle Madunnette, realizzate dagli studenti fornacini e dagli artisti savonesi ed albisolesi e che oggi arricchiscono le vie del quartiere, quest’anno gli organizzatori hanno pensato di collocare nell’area di Via Saredo 18 ceramiche che i maestri ceramisti di Savona/Albisola, gli studenti della Scuola Primaria XXV Aprile e gli ospiti del Laboratorio Espressivo ASL2 di via Amendola hanno dedicato agli antichi mestieri del quartiere. Inoltre verrà fatto un bell’omaggio al Pittore delle Fornaci Franz Porta nella Cappella di San Michele e nella Chiesetta di Sant’Antonio con una giornata di Pittura per le vie del Quartiere aperta ai giovani fino ai 35 anni.

“Fa piacere vedere tutto il quartiere che si anima per celebrare il 40° anniversario del comitato – sottolinea l’assessore al Decentramento Sergio Lugaro – In questi anni molte donne e uomini hanno collaborato a far vivere le Fornaci non solo come luogo di turismo balneare ma anche e soprattutto di percorsi culturali, sociali ed infine gastronomici. Quest’anno la proposta di eventi sarà ancora più ampia e il ringraziamento di questa amministrazione va a tutte le associazioni, facenti parte del comitato, che in questi decenni hanno reso più appetibile, al di fuori del quartiere e della città, la curiosità di conoscere una periferia di Savona che, per i fornacini come me, è il centro del mondo”.

“L’estate savonese non vive solo nel centro storico e nella Darsena – afferma l’assessore al Turismo Paolo Apicella – ma anche nel suo splendido lungomare fornacino che, grazie alle molteplici iniziative e anche alla ripetuta conquista negli ultimi anni della Bandiera Blu sta diventando un ulteriore punto di riferimento turistico della città. Con questi presupposti siamo lieti come Amministrazione di patrocinare la Festa del Mare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da aurora

    mi fa molto piacere tanti anni fa vi ho partecipato anke io assieme ad altri e ne tengo un bellissimo ricordo