IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Processati per direttissima i due torinesi arrestati per il furto di un iPhone: restano in carcere

Loano. Sono stati processati per direttissima questa mattina i due torinesi, Vincenzo Cutuli, 43 anni, ed Emanuel Virgilio, di 30, arrestati ieri sera a Loano dopo un furto avvenuto all’interno di una gelateria di via Stella. L’arresto dei due imputati, entrambi con precedenti, è stato convalidato e il giudice ha confermato la misura cautelare in carcere. Vista la richiesta di termini a difesa dei loro legali, gli avvocati Brin e Tagliero, il procedimento è stato rinviato alla prossima settimana.

Cutuli e Virgilio secondo l’accusa, intorno alle 19 di ieri, sono entrati nella gelateria ed hanno rubato l’iPhone di una cliente che si trovava all’interno del locale, per poi darsi alla fuga. Sulle loro tracce si sono immediatamente messi i carabinieri e la polizia municipale di Loano che, grazie ad alcuni testimoni, sono riusciti a trovarli, il primo immediatamente ed il secondo dopo quasi un’ora di ricerche. La refurtiva è stata poi ritrovata nascosta dentro un vaso lungo la strada.

Inevitabile quindi l’arresto per i due torinesi che devono rispondere dell’accusa di furto aggravato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.