IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primo consiglio comunale a Pietra: Valeriani-Carrara, subito scintille. “Gaffe” Bianchi, già sul sito prima del voto

Pietra Ligure. E’ iniziato alle ore 18 il primo consiglio comunale del quinquennio Valeriani. Il neosindaco si è insediato in una sala gremita di pietresi, accorsi ad assistere al giuramento del successore di Luigi De Vincenzi.

Il clima di festa si è però ben presto “infuocato”: uno scatenato Mario Carrara, seduto nei banchi della minoranza, ha iniziato a contestare apertamente il sindaco, dando vita ad un botta e risposta con Valeriani che ha ben presto scaldato gli animi. Le polemiche sono durate parecchi minuti, fino a quando il pubblico ha iniziato a contestare rumorosamente Carrara.

I problemi per Valeriani non sono però finiti lì: la minoranza ha annunciato di aver fatto un ricorso ai carabinieri poiché sul sito web istituzionale del comune è già indicato il presidente del consiglio comunale (Franco Bianchi) quando in realtà la votazione per la carica era prevista proprio al 4° punto dell’ordine del giorno.

Una “gaffe” sanata poco dopo: la votazione si è regolarmente tenuta con l’annunciata elezione di Bianchi. Per lui 9 voti su 10, con una scheda bianca e i consiglieri Carla Mattea e Anna Bonfiglio che insieme a Carrara hanno abbandonato l’aula per polemica. Se il buongiorno si vede dal mattino, il rapporto tra maggioranza e opposizione si preannuncia acceso più che mai.

Il sindaco, nel suo discorso di insediamento, ha ringraziato gli elettori, quindi ha letto i nomi di coloro della sua squadra che non sono riusciti ad entrare in consiglio. Ha promesso il proprio impegno a realizzare opere per rendere Pietra una città moderna, in continuità con la precedente amministrazione, e maggiore trasparenza. Ha quindi annunciato l’intenzione di chiedere all’assessore alla cultura di creare una scuola di formazione civica/politica, per educare e formare le nuove generazioni di cittadini, quindi ha concluso con una frase di Papa Francesco sulla politica come “ricerca del bene comune”.

Presenti tra il pubblico l’assessore provinciale Roberto Sasso Del Verme, il segretario ligure della Lega Nord Sonia Viale, quello provinciale Paolo Ripamonti ed il capogruppo del Carroccio in Regione Francesco Bruzzone, a sostegno del neo vice sindaco Sara Foscolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. pinco
    Scritto da pinco

    Così, tanto per ricordare i Compiti e poteri del Presidente del Consiglio:
    1. Il Presidente rappresenta l’intero Consiglio Comunale, ne tutela la dignità del ruolo ed
    assicura l’esercizio delle funzioni allo stesso attribuite dalla legge e dallo statuto.
    2. Provvede al proficuo funzionamento dell’assemblea consiliare, modera la discussione degli argomenti e dispone che i lavori si svolgano osservando il presente regolamento. Concede la facoltà di parlare e stabilisce il termine della discussione: pone e precisa i termini delle proposte per le quali si discute e si vota, determina l’ordine delle votazioni, ne controlla e proclama il risultato.
    3. Il Presidente esercita i poteri necessari per mantenere l’ordine e per assicurare l’osservanza della legge, dello statuto e del regolamento. Nell’esercizio delle sue funzioni si ispira a criteri di imparzialità, intervenendo a difesa delle prerogativa del consiglio e dei singoli consiglieri.
    ………….

  2. pinco
    Scritto da pinco

    ahote hania@ approvo in pieno.
    Spiace dover osservare che Il Presidente del Consiglio sia platealmente venuto meno alla funzione impostagli dalla carica: ha strasceso, lasciandosi andare a osservazioni non richieste, partigiane e a tratti inopportune (“pulsione e stimolo fano venire in mente l’evacuazione..”), provocando inutilmente la minoranza. Un atteggiamento che non ci si aspettava da nessuno e meno che mai da chi aveva il dovere di restare super partes.
    Decisamente una caduta di stile che si sperava avesse conseguito con l’esperienza precedente. (altro che scuola di aministrazione!)
    Tutto ciò senza discolpare la miranza da altrettante cadute di stile, che in alcuni momenti hanno pure suscitato le reazioni dell’uditorio…
    Ci aspettiamo che i futuri consigli siano contraddistinti da una maggiore autorevolezza.

  3. Scritto da Arturo

    Scusate ma ritenete che il commento che ho postato ieri non è pubblicabile???

  4. ahote hania
    Scritto da ahote hania

    Beh, IVG, che fate, censurate?
    Passa uno sceriffo coi baffi (sempre lui) dalla vostra sede a valutare i commenti che pèotete o non potete pubblicare?
    Ovviamente dico questo perchè avete già pubblicato commenti abbondante posteriori al mio… bravi!

  5. Brian di Nazareth
    Scritto da Brian di Nazareth

    dite alle anime belle del PD tipo @optimist che Sara Foscolo della Lega Nord, assessore a Pietra Ligure, raccoglie firme per la reintroduzione del reato di clandestinità..ah, non ditelo al vice Sindaco Valeriani che se no se ne accorge anche lui