IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pos per professionisti e artigiani, la Cna savonese: “Non c’è obbligo né sanzioni”

Savona. Da oggi, lunedì 30 giugno, artigiani, commercianti e professionisti sono tenuti ad accettare pagamenti con carte di debito per transazioni di importo superiore a 30 euro. Lo stabilisce l’art. 15 del D.L. 179/2012. L’obiettivo è quello di ridurre l’uso del contante e rafforzare l’utilizzo di strumenti di pagamento tracciabili.

“La lotta all’evasione fiscale parrebbe passare, quindi, anche attraverso il dispendioso apparecchio Pos i cui costi di installazione, locazione e gestione gravano esclusivamente sulle imprese – dice il presidente provinciale della Cna Gianni Carbone -. Per evitare interpretazioni della norma fuorvianti, che potrebbero lasciar pensare all’introduzione di un obbligo di installazione del Pps, la Divisione Economica e Sociale della Cna si è espressa chiarendo che la mancata previsione di una sanzione per quanti non si muniscano di Pos e non siano, quindi, in grado di garantire alla clientela la possibilità di effettuare il pagamento tramite carta di debito, esclude l’esistenza dell’obbligo”

“L’art. 15 del D.L. 179/2012, infatti, prevede solo che gli operatori siano tenuti ad “accettare anche pagamenti effettuati attraverso carte di debito. Ciò premesso, a nostro avviso, l’individuazione delle forme di pagamento continua ad essere rimessa alla volontà delle parti: impresa e cliente privato. Si ritiene, pertanto, opportuno consigliare alle imprese di concordare preventivamente, laddove possibile, la forma di pagamento, al fine di non provocare un irrigidimento dei rapporti con i clienti: questo è, infatti, il vero rischio che può generarsi dall’entrata in vigore della nuova disposizione” conclude il presidente della Cna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.