IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Porto in lutto, a Savona si è spento il decano degli ormeggiatori Gerardo Campidonico

Più informazioni su

Savona. Porto in lutto per la scomparsa di uno dei decani tra gli ormeggiatori savonesi, Gerardo Campidonico, che si è spento oggi a Savona. Molto conosciuto in città e non solo Campidonico è una delle figure storiche della Cooperativa degli ormeggiatori ed è stato insignito anche di un riconoscimento speciale assegnato dalla Camera di Commercio.

E’ stato uno dei principali personaggi dello sviluppo portuale savonese, dal dopoguerra fino ai giorni nostri: si è sempre battuto per la cooperazione del settore marittimo e per aprire il dibattito più ampio sui servizi portuali e sull’organizzazione stessa dei porti, fino agli ultimi confronti sulle tariffe di ormeggio.

Campidonico è stato anche uno dei principali esponenti della nascita e del consolidamento del sindacato Filt-Cgil tra gli ormeggiatori e i marittimi impiegati nelle mansioni portuali.

La notizia della morte di Campidonico si è diffusa in queste ore raccogliendo il cordoglio di tutto il mondo portuale savonese, dal sindacato fino agli operatori marittimi e, naturalmente, la storica Cooperativa degli Ormeggiatori.

“Una figura unica e decisiva per la storia del nostro porto ed il suo consolidamento e sviluppo: è stato un punto di riferimento per gli ormeggiatori ed i marittimi in generale ed ha sempre lavorato per unire i lavoratori nelle battaglie sindacali e unire lo stesso sindacato portuale. Per la Filt Cgil ha svolto un ruolo decisivo ed è stato uno dei primi ad avere una tessera sindacale, addirittura in clandestinità durante il fascismo” racconta Claudio Schivo, segretario della Filt Cgil.

I funerali di Gerardo Campidonico si terranno lunedì prossimo, alle 9:30, presso la chiesa di Sant’Andrea a Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.