IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piaggio Aero, la bozza di accordo al vaglio dei lavoratori: si accelera per definire l’intesa

Finale/Villanova. A Genova Sestri Ponente assemblea dei lavoratori già iniziata, mentre nello stabilimento di Finale è in programma domani, venerdì 6 giugno, alle ore 9:30, con il personale dell’azienda aeronautica chiamata a ratificare la bozza di accordo raggiunto al Ministero dello Sviluppo Economico dopo difficili mesi di mediazione della Regione e del Governo per ottenere una modifica del piano industriale, con la revisione degli esuberi previsti ed il mantenimento dei due siti produttivi, sia pure con un ridimensionamento per Sestri Ponente che avrà 250 occupati.

Per gli altri si attendono risposte su soggetti interessati alle aree che verranno lasciate libere, con le istituzioni che stanno lavorando ad un possibile insediamento del colosso giapponese Toshiba. Non ci sono ancora conferme ufficiali, ma le trattative ci sono e proseguono.

Intanto per martedì 10 giugno è stato convocato un nuovo incontro al Ministero per definire l’accordo quadro, con l’obiettivo di arrivare ad una vera e propria intesa sindacale che definisca la cassa integrazione, le forme di integrazione al reddito e la formazione per i lavoratori, senza contare il trasporto delle maestranze nel nuovo stabilimento di Villanova d’Albenga.

Su questo fronte arrivano elementi positivi per lo stabilimento finalese, che troverà piena occupazione tra la nuova Piaggio e l’arrivo della Laer per l’indotto aeronautico. Le operazioni di trasferimento proseguono e l’azienda vuole mantenere le tempistiche previste: anche per questo tra la stessa Piaggio e la Laer si arriverà ad una intesa entro la fine del mese, per stabilire nel dettaglio produzioni esternalizzate e relative unità occupazionali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.