IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piaggio Aero, a Finale plebiscito per l’accordo: 527 sì, scatta la trattativa sindacale foto

Finale L. Un plebiscito per il sì da parte dei lavoratori dello stabilimento Piaggio di Finale Ligure sul referendum votato venerdì scorso in merito all’ipotesi di accordo raggiunto al Ministero dello Sviluppo Economico. Dei 748 aventi diritto 572 sono stati i votanti complessivi (76.5% dei lavoratori), con 527 sì (il 92%), 33 contrari, 8 schede bianche e 4 nulle.

Dopo il sì arrivato dai lavoratori dello stabilimento di Sestri ecco l’ok da parte dei colleghi finalesi: insomma, anche a livello sindacale la trattativa da porre all’azienda è chiara e univoca da parte delle organizzazioni sindacali liguri.

Domani, martedì 10 giugno, nel corso del nuovo incontro romano l’accordo verrà siglato: in seguito i sindacati chiederanno subito un vertice con l’azienda per cercare di arrivare in breve tempo ad una intesa definitiva che possa chiudere la vertenza e procedere e pieno ritmo anche l’operazione di trasferimento e l’insediamento della Laer per il pacchetto destinato alle esternalizzazioni.

Tra i punti dell’accordo la cassa integrazione per ristrutturazione della durata di 4 anni che dovrà essere attuata presso il Ministero del Lavoro, oltre alle garanzie dei passaggi industriali e occupazionali rispetto alle modifiche del piano industriale, con Sestri che rimarrà a regime con 250 addetti, ricollocazione di altri lavoratori in aziende che vorranno insediarsi nelle aree genovesi, salve le attività dello stabilimento finalese nel trasferimento a Villanova: naturalmente, da parte delle organizzazioni sindacali arriverà richiesta di incontro su tempistiche, occupati e linee produttive della stessa Laer a Villanova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.