IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Petizione pro emodinamica al Santa Corona, Melgrati: “Sommergeremo Montaldo e Neirotti di firme” foto

Pietra Ligure. Estendere anche di notte l’attività di pronta disponibilità per il trattamento dell’infarto miocardico acuto al Santa Corona. La proposta è stata lanciata dai consiglieri regionali Marco Melgrati e Roberta Gasco con il supporto della lista civica “dei Pietresi” e dei club Forza Silvio-Forza Italia di Pietra Ligure. Da oggi inizia il tentativo di concretizzarla, con una raccolta firme.

Varie 14

È possibile di dare il proprio supporto all’apertura 24 ore su 24 del reparto di emodinamica dell’ospedale Santa Corona firmando la petizione in piazza San Nicolò a Pietra Ligure. Mercoledì, ad Albenga, sarà allestito un nuovo banchetto di raccolta firme: al mattino presso il mercato e al pomeriggio in Piazza del Popolo.

“Abbiamo lanciato questa campagna – spiega Melgrati – perché non è possibile che un infartuato, con la chiusura dell’ospedale di Albenga, debba essere trasportato di notte, come successo nei giorni scorsi, a Santa Corona e da qui, siccome l’emodinamica è chiusa, per interventi debba essere trasportato a Savona. Queste persone hanno tempo a morire nel trasporto. Inoltre c’è solo un’automedicale in tutto il ponente della provincia di Savona e il trasporto non può essere effettuato da Pietra Ligure a Savona se non c’è al seguito un medico dell’automedicale”.

“Questa è una cosa vergognosa della sanità del ponente ligure e va risolta anche perché il problema si può risolvere a costo quasi zero – ribadisce Melgrati -. Stiamo parlando di vite umane e credo che la valanga di firme che sommergeranno il direttore generale dell’ASL savonese e l’assessore Montaldo serviranno a far capire che non si scherza sulla pelle dei cittadini”.

Oggi, a Pietra, era presente anche Ingrid Petani, vedova dell’infartuato che è stato trasportato al pronto soccorso di Santa Corona per poi essere trasferito all’ospedale di Savona, e che poi è deceduto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Arturo

    E’ iniziata la lunga corsa delle regionali …………..

  2. ahote hania
    Scritto da ahote hania

    Bene. Sarebbe anche molto bello ed etico che questa attenzione sociale sul territorio non venisse coinvolta in beghe politiche, di partito, di schieramento o di fazione.
    Ovviamente non sarà così.
    Non solo, tra poco ci dovremo sciroppare anche le sceneggiate di chi ha a cuore il Santa Corona solo in funzione delle ville, villette, palazzine e palazzoni residenziali da realizzare sulla collina… me li vedo già con le lacrime che escono dagli occhi a forma di dollaro. Bleah!