IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maturità 2014, oggi è la volta della terza prova: il temutissimo “quizzone”

Più informazioni su

Liguria. Archiviate le prime due prove dell’esame di Maturità 2014 è la volta della terza prova, il temutissimo “quizzone”. Le domande verteranno su non più di 5 materie scelte, questa volta, non dal Ministero ma dalla Commissione d’esame.

Considerata da molti studenti la prova più difficile, la terza prova testa le competenze acquisite nell’ultimo anno. Questo esame di maturità 2014 sarà, con molta probabilità, l’ultimo che andrà in scena con l’ormai vecchio copione della legge 425 del 1997.

Dall’anno prossimo, la Riforma avviata nel 2010 si conclude, ovvero i cambiamenti interesseranno anche l’ultima classe. Ciò comporterà che servirà un nuovo esame di Stato conclusivo, che tenga in considerazione le modifiche ai programmi studiati in questi ultimi anni. E al Ministero si sono già messi al lavoro per studiare nuovi aggiustamenti.

Gli studenti, per superare le domande del “quizzone”, dovranno rispondere alle domande con un elaborato sintetico, che potrà vertere su tutte le materie, sia di tipo scientifico sia di tipo più umanistico. Peraltro, saranno tutti esercizi già provati in classe prima dell’esame, nelle cosiddette “simulazioni”.

Conclusa la terza prova di oggi, i maturandi 2014 faranno i conti con i voti ottenuti negli scritti e fronteggeranno la prova orale dinnanzi alla Commissione (composta da professori esterni ed interni) per poi godersi le meritate vacanze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.