IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, vaccinazioni pediatriche: genitori e medici a confronto in un convegno

Loano. Si è tenuto sabato 14 giugno, presso la sala congressi di Loano 2 Village, l’atteso convegno sulle vaccinazioni pediatriche. L’incontro rientra nella campagna informativa promossa dall’associazione “Non Parto di Testa”, che dallo scorso anno offre ai genitori informazioni sull’importante scelta di far vaccinare i propri figli.

Lo scorso anno si è aperta questa campagna informativa con la dottoressa Navone, pediatra infettivologa, primario di Neonatologia dell’ospedale Santa Corona. Questa è stata la volta della dottoressa Gabriella Lesmo, pediatra e specialista in anestesia e rianimazione, dell’avvocato Saverio Crea e di Gabriele Milani, infermiere professionale, padre di un bambino con autismo.

L’incontro, fra le molteplici informazioni, ha messo in luce alcuni aspetti non sempre chiari alle famiglie come, ad esempio, la discrepanza fra quelli che sarebbero gli obblighi di legge vaccinali, ossia quattro vaccini (difterite, tetano, polio, epatite B) e come invece ne siano inoculati – di prassi – 6 (l’esavalente aggiungendo pertosse ed emofilus influenza B) o 7 con antimeningococco. Un altro vaccino fra i facoltativi in arrivo per il 2014 è quello per la varicella, che verrà inserito nel già trivalente raccomandato Mpr (morbillo, rosolia e parotite).

Inoltre si è parlato delle normative riguardanti le vaccinazioni, come la legge del 1995 per cui non esiste più l’accompagnamento coattivo (i carabinieri che ci bussano alla porta, per intenderci) se non assolviamo all’obbligo vaccini e la legge del 1999 secondo la quale i bambini non vaccinati devono essere ammessi alla scuola dell’obbligo. L’incontro ha pertanto offerto ai genitori informazioni integrative e non rappresenta una spinta alla “non vaccinazione”.

È stata poi accolta la richiesta di molte famiglie che ritengono scarse e parziali le informazioni ricevute in merito alle vaccinazioni pediatriche. L’associazione “Non Parto di Testa”, volendo offrire informazioni su questo delicato argomento, al fine di rendere i genitori consapevoli rispetto ad una scelta così importante sulla salute dei loro figli, continua il proprio impegno in questa campagna informativa e si sta già organizzando per il prossimo convegno ad ottobre aperta a più specialisti del settore.

Gli organizzatori, a questo proposito, affermano: “La nostra associazione vuole offrire informazioni libere e accogliere esperti – di comprovata formazione e non opinionisti – che ci illustrano i dati del mondo scientifico, anche quelli non in pieno accordo con le normative sui vaccini”.

“I genitori ce lo chiedono per capire meglio e operare scelte consapevoli e responsabili sulla salute dei propri figli. Questo non significa che la nostra associazione si schiera contro o pro vaccini, ma è dalla parte della libera informazione. La scelta è sempre del genitore e noi siamo dalla parte dei genitori”, concludono dall’associazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.