IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’assessore Paita al ministro Lupi: “Esenzione pedaggi per i volontari del soccorso”

Regione. La convocazione immediata di un tavolo di confronto con le concessionarie autostradali e l’associazione delle pubbliche assistenze per prevedere l’esenzione dal pagamento dei pedaggi autostradali ai mezzi dei volontari del soccorso. La chiede l’assessore regionale alle infrastrutture Raffaella Paita al Ministro dei trasporti Maurizio Lupi contestualmente alla richiesta di proroga alle Concessionarie, almeno fino a fine anno, dell’attuale situazione. Nonostante la richiesta da parte della Regione Liguria, attraverso gli assessori Paita e Montaldo, di una moratoria sul pagamento dei pedaggi e di un intervento da parte del Governo fino ad oggi non si è registrato nessun atto concreto dell’esecutivo.

“Malgrado le forti proteste dei volontari di soccorso – spiega l’assessore Paita – e la presa di posizione unanime della Regione Liguria e della competente commissione parlamentare, Autostrade per l’Italia conferma la sua intenzione di limitare il transito in esenzione di pagamento ai mezzi dei volontari del soccorso, interprestando a suo favore e in senso restrittivo quanto previsto sull’argomento dal codice della strada”.

Secondo l’assessore Paita fino ad oggi il Ministro Lupi, “nonostante le rassicurazioni date non solo non ha convocato il tavolo, ma nemmeno ha dato direttive alle concessionarie affinché, nell’attesa della modifica della norma, rinviassero ulteriormente la decisione assunta”.

“Un fatto grave – ribadisce Paita – tenendo conto del valore sociale dei volontari del soccorso, quotidianamente impegnati in una delicata opera di sostegno sociale e sanitario che non puo’ essere oggetto di mercanteggiamento, né si puo’ mettere a rischio l’efficacia della loro azione in un territorio difficile come la Liguria, nel quale l’uso delle autostrade è spesso imposto dalle difficili condizioni d’uso delle altre strade”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.