IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La nave-scuola della Marina “Palinuro” arriva a Laigueglia: visitabile per due giorni foto

Laigueglia. E’ il giorno della Palinuro: la Nave Scuola della Marina Militare è arrivata, nel sorgitore di Laigueglia, dove sarà presente oggi e domani per una sosta di rappresentanza. A salutarla, tra gli altri, l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia Sezione Circondario dell’Isola Gallinara, aggregata al Gruppo di Diano Marina.

Una tappa, quella di Laigueglia, che è stata pensata in occasione dei festeggiamenti per il centenario dalla nascita dello scienziato navigatore Thor Heyerdahl, che decise di trascorrere molti anni della sua vita, fino alla morte avvenuta nel 2002, a Colla Micheri, piccolo borgo su Capo Mele.

Dalle ore 10 si susseguiranno una serie di iniziative: cerimonia di deposizione della corona, con picchetto militare, presso il monumento al marinaio; inaugurazione mostra fotografica di Walter Leonardi sui viaggi di Thor Heyerdahl presso la Sanità Marittima e Piazza Cavour; annullo Filatelico a cura di Poste Italiane per la celebrazione del centenario della nascita; presentazione rivista n°61 Rni d’Aigura “Il nido d’aquila” presso Sanità Marittima; incontro con le scuole elementari a cura della maestra Marino e della Prof. L.C. Massajoli.

Durante questi due giorni la Palinuro sarà visitabile gratuitamente grazie a due imbarcazioni messe a disposizione dall’amministrazione, quest’oggi dalle ore 15 alle ore 18.15 e domani dalle ore 10 alle ore 12.15, con partenza dall’approdo centrale (salvo condizioni meteomarine avverse).

Palinuro è una “Nave Goletta”. Il termine indica che la nave è armata con tre alberi di cui quello prodiero, detto trinchetto, è armato con vele quadre, mentre gli alberi di maestra e di mezzana sono armati con vele di taglio. Nave Palinuro svolge due compiti principali: offrire il supporto necessario alla formazione degli Allievi Sottufficiali e contribuire alla proiezione d’immagine della Marina Militare. In questa occasione gli Allievi Marescialli affrontano diverse settimane di navigazione, per molti di loro si tratta della prima esperienza d’imbarco durante la quale sono sottoposti ad un intenso programma di formazione nel settore marinaresco, della sicurezza, condotta della navigazione e nell’ambito etico-militare.

I festeggiamenti in onore del grande etno-antropologo norvegese proseguiranno poi con altre iniziative sino al 15 di giugno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.