IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Invasione delle meduse ‘velelle’ a largo di Loano (foto) foto

Più informazioni su

Loano. Invasione di velelle al largo di Loano. Come si vede dalle foto di una nostra lettrice che stava tornando da una gita in barca, ieri sera sono stati avvistate. A circa 1,2 miglio dall’ingresso in porto, una vera e propria invasione di velelle visibili a pelo d’acqua. Un massiccio arrivo di di velelle che sicuramente nei prossimi giorni si spiaggeranno sulle coste.

La loro presenza è sintomo di buona salute del mare e dell’ecosistema marino, inoltre, seccando sulla riva, contribuiscono all’assetto vitale dell’ambiente costiero.

Con il cambiamento climatico del mare lo spiaggiamento delle piccole meduse è sempre più frequente sul litorale savonese e della riviera ligure.

Chiamata comunemente anche ‘Barchettta di San Pietro’, la velella ha uno scheletro cartilagineo e una dimensione media di 2-4 centimetri, prolifica soprattutto in primavera e in autunno e il numero è in costante aumento in questo periodo. Queste piccole meduse a forma di dischetto ovale sormontato da una cresta verticale che sembra una vela di un minuscolo scafo, vivono normalmente al largo in colonie composte da numerosi esemplari e la loro apparizione sotto costa è frequente dopo le mareggiate primaverili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da SALVADIVITA GIUSEPPE

    La loro presenza è sintomo di CATTIVA salute del mare ovvero ma dell’assenza delle specie che se ne cibano, come i tonni ed altri predatori, pescate senza limiti nella pesca professionale e sportiva.