IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il calciatore Riccardo Gagliolo al torneo dei “Piccoli Amici” dell’Andora Calcio

Andora. Una bella sorpresa per gli oltre 50 bambini che hanno disputato il torneo di calcio organizzato dalla A.S.D. Andora questo fine settimana al campo sportivo comunale Gaetano Scirea. L’andorese giocatore del Carpi Riccardo Gagliolo ha voluto essere presente alla premiazione e tornare sul campo che lo ha visto far dare i primi calci al pallone. Ora è diventato un giocatore affermato in serie B che ha terminato una stagione eccellente rivelandosi una delle migliori soprese del campionato cadetto, ma non ha dimenticato la società dove ha iniziato ad innamorarsi del pallone. E così questo pomeriggio, accompagnato dal neo assessore allo Sport Paolo Rossi si è presentato a firmare autografi entusiasmando anche i bambini che hanno anche potuto giocare con lui.

“Sono sempre felice di tornare ad Andora, città che porto sempre nel cuore, e ancor di più di tornare dalla società che mi ha fatto iniziare a calcio”. Dichiara Riccardo Gagliolo che continua “Ho avuto il piacere di incontrare le persone che mi hanno insegnato a tirare i primi calci e ho detto ai bambini che non bisogna mai smettere di divertirsi a giocare a calcio, anche io ho iniziato su questo campo con lo stesso sorriso e la stessa gioia che vedo in loro”.

“Sono felice di iniziare il mio incarico di assessore allo sport proprio dall’Andora Calcio e ancor più con Riccardo Gagliolo che è diventato, grazie al suo talento, la bandiera dello sport andorese. Per noi andoresi tutti vederlo giocare così bene in serie B è motivo di orgoglio. Un grazie anche all’Andora Calcio società che negli anni ha sempre ben operato nel settore giovanile e che sicuramente continuerà anche nei prossimi anni” Così conclude il neo Assessore allo sport Paolo Rossi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.