IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Hell’s Kitchen” per Carlo Cracco l’alassina Sybil Carbone è speciale ma non abbastanza per vincere

Più informazioni su

Alassio. La porta di Sybil Carbone, la chef alassina giunta alla finalissima della prima edizione di Hell’s Kitchen Italia, non si è aperta e a diventare Executive Chef del Forte Village in Sardegna è stato il 22enne Matteo.

“Tu sei molto istintiva ed emotiva – così Carlo Cracco alla Carbone prima del verdetto – e quando l’emozione prende il sopravvento fai fatica a gestire lo stress, ma la tua creatività e la tua passione riescono a suggerirti una soluzione molto personale. Sei veramente una persona speciale”.

Sybil ha sportivamente incassato la sconfitta: “Non sono felice di aver perso, ma Matteo è un ragazzo giovane e si saprà far valere come Executive Chef”.

Per Sybil adesso resta il rammarico di essere arrivata ad un passo dal titolo ma sicuramente una spinta pubblicitaria importante per il suo ristorante proprio ad inizio della stagione turistica dove sicuramente molti turisti non si lasceranno scappare l’opportunità di provare i piatti del “papei da turta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.