IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Garlenda, primo Consiglio comunale: insediamento per il sindaco Pittoli foto

Garlenda. Nella Sala Consigliare del Comune di Garlenda si è tenuto l’insediamento del nuovo sindaco Silvia Pittoli e della nuova amministrazione composta da: Alessandro Navone vice sindaco, Dario Urselli assessore, e dai consiglieri Roberto Barbera, Giorgio Cappato Capogruppo per “Collaborazione e Progresso”, Emanuela Simone, Francesco Praino, Luisa Capella.

Prestato il giuramento e letto il discorso di ringraziamento, si è passati alla lettura delle linee programmatiche per i prossimi 5 anni.

Sul punto legge Delrio, i consiglieri di maggioranza hanno rinunciato di percepire i propri emolumenti con un risparmio di spesa per l’ente comunale. La lista civica “Uniti per Garlenda” sarà rappresentata da Alessandra Zunino capogruppo e dai consiglieri Mario Carminati e Ambrogio Simone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Uniti per Garlenda
    Scritto da Uniti per Garlenda

    Già cinque anni fa, tutti noi consiglieri di minoranza avevamo deciso di rinunciare ai compensi per l’attività svolta in Comune.
    Precisiamo che anche nel consiglio comunale di Lunedì 9 Giugno abbiamo rinunciato nuovamente al nostro compenso, e ne abbiamo deciso le finalità di utilizzo, convogliando il quantum di spettanza verso la locale Pro-Loco.

    Se i consiglieri di maggioranza hanno seguito il nostro esempio virtuoso, così non è stato per Sindaco e assessori, i quali non hanno voluto relazionare il Consiglio ed il folto pubblico presente, sui propri compensi quali amministratori comunali, secondo le nuove normative della legge n. 56/2014 “Delrio” sull’invarianza della spesa e le nostre espresse richieste.

    Nel corso del consiglio comunale, abbiamo anche richiesto di formare commissioni miste di lavoro tra consiglieri di maggioranza e minoranza per realizzare molti interventi che sono identici nei programmi elettorali presentati da ambo le liste.
    Tutto ciò è stato anticipato sulla nostra pagina facebook “Uniti per Garlenda”, nell’ottica di collaborazione per un Comune di piccole dimensioni quale Garlenda è.

    Alessandra Segre Zunino
    Capogruppo “Uniti per Garlenda” con i consiglieri Mario Carminati e Ambrogio Simone