IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fancy Food: tra chinotti, caffè, olio e gelati le specialità savonesi conquistano New York

New York. Le aree espositive dello Jacob Javits Center, il più esteso centro fieristico di Manhattan, ospita da domenica 29 giugno a martedì 1 luglio il Summer Fancy Food Show di New York. La partecipazione delle imprese liguri è coordinata dalla Camera di Commercio di Savona attraverso la propria Azienda speciale per la promozione e da Liguria International. Lo stand della Liguria occupa uno spazio di circa 75 metri quadrati all’interno del Padiglione Italia che occuperà circa 2.200 metri quadrati.

Si tratta della più importante fiera del Food & Drink (Mangia e Bevi) negli Stati Uniti, con una rilevanza significativa all’interno del circuito fieristico agroalimentare mondiale. La manifestazione vede ogni anno la presenza di oltre 2.300 aziende espositrici attratte dalle innumerevoli possibilità di business ed è visitata da oltre 25.000 operatori internazionali del settore.

Le aziende liguri presenti a Fancy Food saranno nove: Artigiana Genovese e Tonitto 1939 di Genova, Terre Taggiasche, Frantoio Bianco e Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia di Imperia, I Sapori dell’Arca, Il Chinotto nella Rete, Lanfranco A & Co. e Minuto Caffè di Savona. La rete d’impresa del Chinotto, a sua volta, presenterà prodotti delle sette aziende associate: Azienda Agricola Luana Fornaio, Le Giaire, Concept Store Nicchia, Sensu, Pamparino, Augusto Vincenzo Besio e Lurisia.

Olio, patè e sottoli, chinotto di Savona, caffè, vino, pasta e gelati faranno gli onori di “casa Liguria”, dove saranno anche organizzate animazioni e degustazioni.

L’Italia è posizionata all’ottavo posto nella classifica dei principali fornitori di prodotti agroalimentari verso gli USA. Nei primi otto mesi del 2013 gli Stati Uniti hanno importato generi alimentari e vini italiani per un valore di 2,6 miliardi di dollari, cifra che rappresenta un incremento dell’8,3% rispetto allo stesso periodo 2012 e che ha portato ad una crescita, sia pure lieve, della quota di mercato, salita al 3,1% rispetto al 2,9% del gennaio – ottobre 2012. Attraverso una sempre maggiore propensione ad internazionalizzare il proprio business, e con il sostegno attivo della Camera di Commercio di Savona, le imprese savonesi del settore agroalimentare hanno esportato lo scorso anno prodotti per quasi 23 milioni di euro, con una crescita del 22% rispetto all’anno precedente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.