IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Convalidato l’arresto dei due trentenni accusati di spaccio di hashish e coltivazione di marijuana

Alassio. Sono stati convalidati gli arresti effettuati venerdì scorso dai carabinieri di Alassio che avevano messo le manette ai polsi di due trentenni, V.E., di Albenga, e G.L., di Andora, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga. I due sono stati interrogati stamattina dal gip Emilio Fois che, dopo aver convalidato i fermi, si è riservato sulla misura cautelare: per il momento entrambi restano quindi in carcere.

Il primo arresto era scattato nel centro di Alassio dove i militari in servizio per le vie cittadine, dopo aver notato un giovane con un atteggiamento sospetto, lo avevano fermato. V.E., messo alle strette, non aveva potuto far altro che consegnare ai carabinieri 30 grammi di hashish che aveva nascosto nelle tasche. A quel punto era scattata una perquisizione domiciliare e nella sua abitazione erano stati trovati altri 130 grammi di hashish, suddivisi in dosi, nonché un kit completo per il taglio ed il confezionamento della sostanza.

Nel frattempo, i colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile stavano verificando una segnalazione anonima secondo cui ad Andora un trentenne italiano aveva messo in piedi un giro di spaccio di droga prodotta direttamente da lui. Dopo alcuni accertamenti mirati, i militari erano arrivati ad identificare e fermare G.L., che in casa aveva circa 200 grammi di marijuana e due piantine alte circa 60 centimetri. I militari hanno anche trovato, dentro ad un sacco della spazzatura, foglie e radici secche sempre di marijuana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.