IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Comune di Savona, ecco le regole per i locali: 70 decibel limite massimo e dopo le 24 stop alla musica

Più informazioni su

Il Comune di Savona ha deliberato, per la stagione estiva alle porte, che “tutte le manifestazioni e gli spettacoli a carattere temporaneo, in luogo pubblico, organizzati, promossi o patrocinati dal Comune si considerano autorizzati ai fini acustici, con valori limite di immissione stabiliti in 70dB(A)”.

E ancora: “L’intrattenimento musicale presso i pubblici esercizi, dal vivo o mediante riproduzione musicale, deve considerarsi autorizzato ai fini acustici con valore limite di immissione stabilito in 70dB(A); la deroga si applica nella fascia diurna dalle 17 alle 22 e nella fascia notturna dalle 22 all’1, con i dB sopra indicati, fatta salva la possibilità di proroga per le manifestazioni di cui al punto 1 il cui orario, se differente, sarà definito con apposito provvedimento sindacale; il valore limite di emissione per le sorgenti sonore, non può comunque superare il valore limite massimo di 80 dB(A)”.

“Al fine di garantire il rispetto e la tutela della quiete pubblica e privata, dopo le 24 ogni attività musicale dovrà cessare, fatta eccezione per le giornate di venerdì, sabato e prefestive, in cui è consentito svolgere attività musicale sino all’1 di notte” conclude la nota del Comune savonese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.