IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Colpisce il difensore con una gomitata durante una partita: a giudizio per lesioni

Savona. E’ finita in tribunale la vicenda di M.C., calciatore del Baia Alassio che il 26 febbraio 2012, in una partita di Prima Categoria contro i Carlin’s Boys, aveva colpito un difensore avversario procurandogli una copiosa perdita di sangue e rompendogli il setto nasale.

Lo scontro, avvenuto all’11° del secondo tempo, aveva portato alla squalifica del giocatore per 4 giornate, alla quale si era però aggiunta una denuncia da parte del difensore per lesioni.

Stamattina in aula è stato sentito proprio il difensore centrale del Carlin’s Boys colpito dalla gomitata. Davanti al giudice ha spiegato come quella non fosse una partita particolarmente tesa fino a quel momento, ma che in ballo c’era la promozione. Ha poi ricostruito lo scontro: lui e i compagni stavano facendo “salire” la linea difensiva quando l’avversario lo aveva colpito in faccia con il gomito in una fase non concitata del gioco e in un momento in cui la palla era distante.

Il processo è stato rinviato al gennaio 2015 per sentire altri testimoni, tra cui l’arbitro di quella partita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.