IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, le associazioni difendono l’assessore Fasano: “Basta polemiche, fare squadra per il bene della città” foto

Più informazioni su

Ceriale. I presidenti di Ascom, Civ InCeriale, Ok Ceriale, Pro Loco, Bagni Marini, Avis, Protezione Civile, Associazione Alpini e Associazione Amici di Peagna intervengono in maniera congiunta a sostegno dell’Assessorato al Turismo dopo le polemiche degli ultimi giorni sugli eventi organizzati dal Comune a fine maggio:

“Siamo stufi e molto amareggiati delle continue critiche strumentali che senza un filo logico prendono di mira eventi di successo come Ortoblu e il Padellone, che per Ceriale rappresentano un importante volano al calendario delle manifestazioni estive. Le proposte presentate dall’assessore sono sempre state concertate e condivise. Pare però che rimanga sempre un gruppo di persone, tra cui anche alcuni commercianti, che non perde tempo per denigrare continuamente tutto ciò che viene fatto, producendo quale unico risultato quello di demolire l’immagine di Ceriale. Ci dissociamo totalmente da tutti coloro che continuano a criticare senza offrire collaborazione per la buona riuscita delle manifestazioni. Inoltre proprio per avere un ritorno concreto su ciò che è stato fatto e sulle attività in programma predisporremo a breve un questionario di approfondimento rivolto sia ai commercianti ma anche a residenti e turisti, sul gradimento degli eventi e sulla soddisfazione dei cittadini”.

Sul tema è intervenuto anche l’assessore al turismo Marinella Fasano che proprio ieri ha convocato i presidenti delle associazioni per una riunione in Comune per fare il punto sugli eventi appena trascorsi. “Non voglio dare seguito a chi continua a criticare senza mai fare proposte concrete e costruttive. La crisi economica è un fatto globale che colpisce tutti ma è proprio per aiutare a migliorare il settore che il Comune sceglie di organizzare eventi capaci di attrarre turisti e residenti”.

“La nona edizione di Ortoblu è terminata con grande successo sia in termini di presenze turistiche (si stima che durante la tre giorni di Ortoblu abbiamo transitato almeno dodici mila persone a Ceriale) sia in termini di qualità e offerta degli eventi che abbiamo organizzato nel contesto della manifestazione, dalla corsa podistica di Find The Cure fino allo spettacolo al Teatro C. Vacca di Peagna. Senza iniziative come Ortoblu, la Notte Blu o i mercatini sul Lungomare, quanti turisti e residenti ci sarebbero stati fino a tarda sera nei ristoranti, bar e pizzerie di Ceriale? Avremo potuto contare sugli stessi numeri? I risultati ci sono stati e per questo voglio ringraziare la Coldiretti, che attraverso le aziende del territorio ha fornito le piante, le associazioni cerialesi, tutti i commercianti e gli amici che hanno collaborato, non risparmiandosi nemmeno di lavorare fino a tarda notte per addobbare e rendere il paese bello, accogliente e colorato”.

“Non si può continuare a negare che eventi di successo come il Padellone e Ortoblu, realizzati anche grazie al lavoro e all’impegno volontario portino indubbiamente presenze significative in città. Tutti i Comuni della Riviera offrono alternative allettanti ai turisti soprattutto durante i ponti festivi e le persone si spostano proprio in base agli eventi più attrattivi” prosegue l’assessore Fasano.

“Credo che mai come quest’anno con Ortoblu abbiamo dimostrato che fare squadra e lavorare per il bene comune di Ceriale dà i suoi frutti e affermare il contrario sarebbe come negare la realtà e limitarsi a una critica sterile che non porta da nessuna parte. Bisogna continuare a impegnarsi per migliorare ancora di più il livello dell’accoglienza turistica del nostro paese e la qualità degli eventi nel rispetto di tutti” conclude l’assessore Fasano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. mugugnolibero
    Scritto da mugugnolibero

    Non volgio entrare nel merito delle polemiche, ma ritengo che a priori istituzioni come la Protezione Civile non dovrebbe essere soggetta a schieramenti politici a sostegno di qualsivoglia parte..

  2. marty74
    Scritto da marty74

    condivido