IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Beach volley, “Tutto in una notte” di Andora: trionfano i “Robotà”

Andora. Sono state 12 ore all’insegna di sport e divertimento nel secondo torneo di beach volley “tutto in una notte” organizzato dall’associazione “Andora più” con il patrocinio del Comune di Andora svoltosi ieri notte dalle 19 sulla spiaggia libera andorese.

Una vera e propria maratona notturna conclusasi alle 7 del mattino, che ha visto oltre 120 ragazzi sfidarsi all’ultima schiacciata e aggiudicarsi il trofeo “artistico” offerto da “ground zero”. A contendersi il titolo nella finalissima però sono state due squadre provenienti da fuori regione.

Ad avere la meglio è stata la squadra “Robotà” composta da: Andrea Taramasco, Edoardo Boretti, Laura Baffa, e Dario Gottaro, vincenti sulla squadra “Belli di Padella” composta da: Francesco Rotomondo, Christian Ginulia e Chiara Clarizio. A completare il podio “La Baracca” ha prevalso per il terzo posto su “I Gremilis”.

“Ripetiamo il successo dell’anno precedente, organizzare questo torneo comporta sempre un notevole sforzo organizzativo, considerando l’orario della manifestazione, ma la soddisfazione dei ragazzi ci ripaga ampiamente”, dichiara il presidente di “Andora più” e vice sindaco Paolo Rossi che, insieme al collega di consiglio comunale, nonché capogruppo e segretario di “Andora Più” Daniele Martino, ha premiato i vincitori.

“Desideriamo ringraziare gli sponsor, i volontari e i militi della Croce Bianca andorese che si prodigati per la buona riuscita della manifestazione che già alla sua seconda edizione già ha conquistato i ragazzi andoresi e ospiti. Questo è un buon punto di partenza per le prossime programmazioni estive di eventi che vogliamo siano in buona parte fatte da giovani per i giovani”, ha concluso Rossi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.