IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, torna la Festa delle Erbe aromatiche, officinali e piante antiche

Andora. Giunge al traguardo della XV edizione la “Festa delle erbe” di Rollo di Andora, un borgo suggestivo arroccato sul mare che per due giorni, sabato 21 e domenica 22 giugno, diventa giardino e propone in una mostra mercato i prodotti di specialisti eccellenti del mondo delle erbe aromatiche ed officinali, vivaisti, florovivaisti e produttori di derivati dalle erbe. La manifestazione è co-organizzato dal Comune di Andora e dall’Associazione Rollo ’99. Piccoli e grandi segreti delle piante aromatiche e curative e degli ambienti liguri, saranno anche al centro di interessanti convegni e di visite guidate nelle fasce di Rollo.

“Molte persone con grande professionalità lavorano nel grande mercato del verde per diffondere l’amore per la natura, per offrire prodotti buoni e belli – dice Ada Buzzi dell’associazione Rollo ‘99 – La Feste delle Erbe offre a tutti la possibilità di conoscere ed apprezzare i prodotti, ma anche i segreti delle erbe officinali o del giardinaggio”

La mostra mercato sarà aperta sabato 21 giugno, dalle 14 alle 23 e domenica 22, dalle 9 alle 20. Sei gli incontri che daranno la possibilità di conoscere tradizioni antiche dalla parole degli esperti ospiti. Attivo anche un servizio navetta gratuito, con percorso circolare, con partenza da Andora, da piazza “Caduti di Nassiriya” (piazza del mercato) verso Borgo di Rollo e ritorno con i seguenti orari: sabato dalle 14 alle 23 e domenica dalle 9 alle 19. Il punto ristoro nella manifestazione è il “Ristorollo” curato da “Pigia e porta a cà”.

Sabato 21 Giugno, alle ore 15.30, si svolgerà la conferenza “La storia della curiosità” a cura di Mimma Pallavicini, giornalista del verde che ogni giorno vive esperienze, pensieri che hanno a che fare con piante e giardini. Sempre sabato 21, alle 17.30, ci sarà anche la Conferenza: “Il ritorno delle piante” a cura di Daniela Bagnis che propone la riscoperta delle preziose proprietà e particolari metodi di utilizzo di alcune piante.

Domenica 22 giugno, alle 9.30 si svolgerà la consueta “Visita guidata alle fasce” di Rollo. Una breve visita con Doriana Fraschiroli per un sentiero prossimo al borgo per distinguere le erbe spontanee e la caratteristica vegetazione nelle fasce degli uliveti, al termine della visita una sintesi in conferenza sugli oleoliti, i profumi e le proprietà delle erbe essiccate. Alle ore 11, “Cocktail di libri”: Simonetta Chiarugi e Daniele Mongera presentano la collana editoriale “Maestri di giardino”.

A seguire, sempre domenica 22 giugno, le conferenze: “Il caffè, un’avventura” (ore 14,00), a cura di Francesco Forte, dal 1894 caffè tostato a legna d’ulivo, “Cacciatori di piante” (ore 16,00) a cura di Natalino e Pierangela Trincheri, racconti ed esperienze, “Montagne blu. Spazi vissuti nelle Alpi del Mare” (ore 17,00) che presenterà un libro dedicato alla lavanda, a cura di Patrizia e Rita Cugge e Giampiero Laiolo.

Alle 19.00, si svolgerà la consegna del Premio “Il Barattolo” a cura di Marco Gramaglia con Luciana Migliavacca e Ada Buzzi, dedicato al miglior espositore della “Festa delle Erbe”. Tema del premio di quest’anno “Piante inaspettate”. I Barattoli sono realizzati dall’artista rollese Roberto Crotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.