IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, stabilimenti balneari comunali. Il sindaco Canepa: “Procedura portata a termine nella massima trasparenza”

Alassio. “La procedura di affidamento dei tre stabilimenti balneari comunali è stata attuata all’insegna della massima trasparenza e portata a termine secondo le modalità prescritte dalla normativa vigente in materia di concessioni demaniali”. Così il sindaco di Alassio, Enzo Canepa, interviene a proposito dell’avvenuto rilascio dell’autorizzazione demaniale a favore della Sba snc, società affidataria della gestione delle spiagge comunali.

L’attività dei tre stabilimenti balneari Cadorna, Ponente e Adelasia potrà, quindi, svolgersi regolarmente in vista della stagione estiva.

“Risultano inesistenti e faziose – aggiunge Canepa – le problematiche sollevate nei giorni scorsi da alcuni organi di informazione. Abbiamo anzi provveduto a risolvere quella che rischiava di configurarsi come una vacanza nella gestione di importanti stabilimenti balneari cittadini, evitando il rischio di avere altrettante spiagge incustodite per i mesi in arrivo e scongiurando eventuali ricorsi ai danni dell’ente in caso di mancati adempimenti”.

Si è trattato di una normale procedura. “Non entro nel merito delle scelte attuate da certi dirigenti – conclude Canepa -, ma auspico che, almeno per il futuro, si eviti la spettacolarizzazione di normali iter amministrativi, trasformati in eclatanti vicende di cronaca. Torno a ribadire che l’amministrazione ha agito, anche in questo caso, nel pieno rispetto degli interessi della cittadinanza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.