IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, gli alunni a scuola di protezione civile: incontro con i volontari

Più informazioni su

Alassio. Arriva a conclusione il “Progetto adotta una classe” che ha impegnato per l’anno scolastico 2013/2014 le associazioni di volontariato alassine e la III C della Scuola primaria di via Neghelli. Giovedì 5 giugno gli alunni saranno in visita alla sede della Protezione civile in via della Chiusetta. Avranno così modo di vedere i mezzi e le attrezzature utilizzati durante le emergenze. Ognuno di loro riceverà, inoltre, un attestato di partecipazione alle lezioni, opuscoli del Dipartimento di Protezione civile sul comportamento da tenere nelle situazioni di rischio, zainetti, magliette e cappellini donati dalla locale Società Nazionale di Salvamento. Al termine a tutti i partecipanti sarà offerta una merenda.

“Si tratterà – spiega l’assessore alle Attività educative e Diritto allo Studio, Monica Zioni – di un modo per festeggiare insieme ai volontari la chiusura dell’anno scolastico e del lavoro portato avanti negli ultimi mesi. Lavoro reso possibile dalla collaborazione tra il Comune, il Corpo Forestale dello Stato – Stazione di Andora, la Protezione civile comunale e la Società nazionale di Salvamento di Alassio e finalizzato a creare occasioni di incontro tra ragazzi e volontari per imparare fin da piccoli l’importanza del no-profit. Desidero ringraziare tutti coloro che hanno collaborato per la riuscita di questo progetto che investe sul futuro delle nuove generazioni e guarda alla formazione dei cittadini di domani”.

Non solo soccorso, ma anche tutela e rispetto del territorio per i ragazzi. Mercoledì 29 maggio la classe ha avuto occasione di visitare il “Centro Emis” impegnato nel recupero delle tartarughe in via di estinzione alle Coste di Leca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.