IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, andare “a spiaggia” costa troppo meglio fare un tuffo nella fontana davanti al Comune foto

Più informazioni su

Alassio. Un tuffo dove l’acqua è più blu. Il mare è a pochi passi, ma sta di fatto che qualcuno ha immortalato una coppia intenta a farsi un bel bagno nella fontana posta esattamente di fronte all’ingresso del Comune di Alassio.

La fotografia è stata pubblicata sul gruppo Facebook “Sei di Alassio se…” è, nel giro di poco tempo, ha suscitato non poche polemiche. “A proposito di turisti fai da te, sembra proprio che sia il loro giardino privato con piscina annessa”, questa la didascalia scritta ironicamente dall’autrice della foto.

In molti lamentano la mancanza di controlli e la severità – invece – con cui si punisce chi gira per il budello in costume: “A comune aperto? Ma non era vietato andare in giro senza maglietta? Che pena!”, oppure “Avete visto dei vigili urbani negli ultimi anni?”. C’è anche chi ci va giù duro: “L’unica cosa che si può fare contro queste persone è un foglio di via, tutto il resto e del tutto inutile a livello legislativo (oltre che costoso). L’idea? Creare una zona tutta loro, basterebbe una piccolissima area dismessa e ve ne sono tante per evitare queste scene. Sanzioni amministrative, sequestri e varie sono tutti pagliativi di 24 ore”.

Tanti i cittadini che si fanno la stessa domanda: “Ma i dipendenti del comune dov’erano?! In pausa pranzo?”, “Possibile che ad Alassio non esistono più i Vigili Urbani?”. Un’altra alassina non le manda a dire: “Il mugugno è gratis, per fortuna anche libero, ma a forza di sentire critiche (sempre costruttive) si decideranno a prenderne nota e cercare di mettere rimedio nelle cose importanti? O vogliamo che Alassio torni indietro di anni luce? Neppure nel 1900 era ridotta così”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. FOLGORE
    Scritto da FOLGORE

    Qualcuno si ricoda di “nevi libere” nella stagione invernale in montagna? Io ricordo solo che per qualsiasi sciata, inclusi fuori pista, DEVI PAGARE, seggiovia come minimo. Solo noi abbiamo il concetto di Spiaggia Libera, dove accamparsi, sporcare e inquinare a spese di tutti portando 0 soldi all’economia del posto. Bauscia malefici.
    E per quanto riguarda le fontane…. Aste subito AHAHAHAHAH

  2. Scritto da protestaligure

    Tanti vogliono questi turisti(tende sulle spiagge libere,spazzatura lasciata in spiaggia o in ogni dove . Ma per avere turisti così è meglio non avere nessuno …

  3. Scritto da vivalassio

    Ma vi meravigliate ancora di queste cose??

    Non l’avete ancora capito che Alassio ormai è giunta al capolinea?

  4. .
    Scritto da .

    Per fare un bagno (senza passare dalla casta), si può optare per le spiagge libere. Sicuramente meglio della fontana e senza farsi fregare.

  5. Scritto da LILLO

    Vigili urbani ahahahahahah soldi buttati via ahahahah