IVG.it - Notizie Savona e Provincia

Savona, gli studenti di ingegneria in visita-studio al condominio “Torre Orsero”.

Più informazioni su

Savona. Oggi un gruppo di studio dell’Università di Genova, Facoltà di Ingegneria, Thermochemical Power Group, ha visitato la centrale oceano-termica funzionante presso il condominio “Torre Orsero” a Savona, accompagnata dal progettista l’ingegner Gaminara e dall’amministratore.

La visita rientra in un progetto di ricerca su base europea in esito all’utilizzo ed ai riscontri offerti dalle energie alternative e progetti ad alta evoluzione tecnologica.

La centrale oceano-termica, è stata recentemente oggetto di un aggiornamento ed ammodernamento operato dall’amministrazione e dal condominio ed ora rappresenta uno dei tre siti perfettamente funzionanti in Italia basati sullo sfruttamento del gradiente termico marino.

In effetti superati tutti i problemi iniziali correlati con l’avviamento di un impianto che ancora oggi rappresenta caratteristiche di sperimentalità, lo stesso ha ora iniziato a produrre energia in maniera soddisfacente con benefici che presto andranno ad avere riscontro sulla gestione dell’intero complesso.

Un complesso del quale troppo spesso si è detto male ma che oggi ha superato tutti i problemi appunto correlati con le caratteristiche avveniristiche ad esso stesso intrinseche.

Un immobile presso il quale in fase di installazione si ebbero alcune rotture di cristalli che, nel dire comune, divennero una rottura continua e ripetitiva tra l’altro mai verificatasi.

Un immobile dove le spese di condominio venivano descritte come esorbitanti solo perché si utilizzavano come misura dei costi uno o due gestioni nel corso delle quali si ebbe la necessità di eseguire interventi straordinari ora non più richiesti.

Oggi le spese della struttura sono in linea con quelle di strutture aventi le medesime caratteristiche e le stesse specificità tecniche ed architettoniche, ovvero portierato professionale, guardianaggio armato privato, vista e posizione mozzafiato, riscaldamento e raffreddamento sempre a disposizione agendo sul visore elettronico touch screen presente in ogni alloggio.

Si può dire che il condominio “Torre Orsero” abbia superato i suoi problemi iniziali ed ora non solo funziona bene, ma funge anche da oggetto di studio a livello europeo per le peculiarità che esso presenta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Caricamento...