IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Violenza sulle donne, un episodio accaduto a chi l’ha stigmatizzata

Più informazioni su

Ci sono molti modi, uno meglio dell’altro, per definire l’uomo che picchia le donne per abitudine o per altri disonorevoli motivi. Ma come si può definire l’uomo che, oltre a non pentirsi di quello che fa, non gradisce che venga resa nota la sua riprovevole e continuativa violenza su chi non può difendersi?

E’ capitato a me questo strano fatterello: qualche settimana fa, dopo aver ricevuto delle segnalazioni telefoniche su una aggressione ad una donna da parte di un uomo, scrivo una lettera ad un settimanale e a vari quotidiani, in cui stigmatizzo, senza fare nomi ovviamente, questo odioso episodio di violenza, accaduto in Valle Bormida, su una donna, molto fragile, tanto fragile da ritirare abitualmente, la denuncia per le lesioni subita da un cattivo soggetto.

Nella lettera evidenzio il fatto che nessuno delle persone presenti, ha sentito il civico dovere di avvisare i Carabinieri.

Un uomo, evidentemente abituale picchiatore di donne, forse si è riconosciuto nella descrizione da me fatta sul giornale e mi ha affrontato, livido di rabbia, e con fare minaccioso ha tentato di intimidirmi per impedirmi di descrivere ancora questo genere di fatti.

Ovviamente non mi sono scomposto più di tanto, e mi sono limitato a chiedere al personaggio di non disturbarmi mentre cammino per la mia strada.

Innanzitutto non sono il tipo che si spaventa e recede da quello che ritiene sia un suo sacrosanto diritto: denunciare in modo civile e senza violare la privacy di nessuno, le violenze sulle donne che purtroppo stanno di orrenda protervia, in Italia e in tutto il mondo. Mi auguro solo che le donne, che vengono sottoposte a questo genere di martellamento fisico e psicologico trovino la forza di staccarsi da questi individui e denuncino in sede legale queste coercizioni inumane.

Roberto Nicolick

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.