IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sergio Gaibisso, la commozione del mondo della vela: “Semplicità propria dei grandi uomini”

Alassio. Innumerevoli si susseguono i messaggi di cordoglio per la scomparsa di Sergio Gaibisso, ex sindaco di Alassio e presidente, per moltissimi anni, del Circolo Nautico Al Mare e della Federazione Italiana Vela (dal dal 1989 al 2008). Aveva 84 anni.

Nel mondo della vela, in tanti hanno speso parole nel suo ricordo. Luisa Franza, presidente del Comitato I Zona, racconta: “Le notizie corrono come il vento e nel vento voglio ricordare Sergio Gaibisso. Voglio ricordarlo quando lo incontravo sui campi di regata, io timorosa verso il presidente, e lui che mi diceva: ‘Cume ti stè?’ E in quelle tre parole in dialetto ligure si scioglieva tutta la mia timidezza e vedevo in lui non più il presidente ma la persona che considerava anche l’istruttore più piccolo e mi incoraggiava a proseguire”:

“Grazie Sergio – prosegue Franza -, non solo per l’esperienza che ci hai trasmesso, ma per la semplicità e l’umanità con cui ti sei rapportato con tutti noi, quella semplicità ed umanità che è propria dei grandi uomini”.

Rudi Decleva, autorevole membro e ufficiale di gara della Federazione Italiana Vela, ricorda: “Lavorare con lui è stato una grandiosa esperienza perché con la Sua guida di illuminato sportivo ha creato, anno dopo anno e partendo dalla commissione sportiva, i presupposti per la nostra vela di salire al vertice dei valori mondiali. Oltre che un grande indimenticabile amico, è stato un grande maestro di competenza e umanità, e un grande presidente Fiv”.

“Un pezzo di storia della vela ci lascia, quindi. E con lui se ne va un vero amante della vela, uno sport che ha rappresentato la vita stessa di Sergio, punto di riferimento per intere generazioni di velisti. Tutta la FIV si unisce al dolore della sua famiglia per questa gravissima perdita, che sinceramente facciamo ancora fatica ad accettare. Ed è un dolore che fa male, soprattutto a chi ha lavorato al fianco di Sergio per tutti questi anni” si legge sul sito di Federvela.

Così lo ricorda Carlo Croce, presidente della FIV e dell’ISAF: “Sergio Gaibisso ha iniziato proprio nella sua amata Alassio, e nel locale Circolo Nautico al Mare, il suo percorso di dirigente sportivo nel mondo della vela e negli anni ha fatto crescere e diventare il suo club come uno dei più prestigiosi, sia per gli importanti eventi velici organizzati, sia e soprattutto per l’illuminata gestione della scuola vela. Mio padre, allora, aveva visto in lui un forte e capace punto di riferimento per la vela italiana. Per tutti gli anni in cui ha presieduto la Federazione, Sergio è stato più un padre che un Presidente, ha portato tutti noi per mano per anni e della vela, della Federazione e soprattutto dei giovanissimi, ne ha fatto la sua ragione di vita e la sua famiglia: grazie Presidente per la passione e la competenza con cui ci hai accompagnato e che ci hai trasmesso”.

Il funerale di Sergio Gaibisso sarà celebrato venerdì pomeriggio, alle ore 15:00, nella chiesa di Sant’Ambrogio, ad Alassio. Questa sera, alle 18:00, si terrà il Santo Rosario, sempre nella chiesa alassina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.