IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piaggio, sostegno dai parlamentari liguri. Rsu: “Tradimento dell’azienda, ora coinvolgere il Governo”

Finale/Villanova. Sostegno ai lavoratori della Piaggio da parte dei parlamentari liguri, di tutti gli schieramenti politici. E’ quanto è emerso nell’incontro di questa mattina a Genova organizzato dal segretario ligure del Pd e On. Lorenzo Basso, alla presenza delle Rsu sindacali degli stabilimenti di Sestri e Finale.

genova incontro piaggio parlamentari

Al centro la richiesta di un incontro urgente con il ministro della Difesa Mario Mauro: “Abbiamo trovato grandissima compattezza da parte di tutte le forze politiche, la stessa che avevamo vent’anni fa: non ci possono essere divisioni su queste questioni, il lavoro è viene prima di tutto. I parlamentari devono coinvolgere assolutamente il Ministero della Difesa, il Ministero delle Attività Produttive. Domani saremo in Regione assieme ai comuni interessati e vedremo a che punto siamo…” afferma Paola Boetto della Rsu sindacale di Finale Ligure.

“Noi ci sentiamo traditi da quest’azienda in questo momento. Non possiamo portare in assemblea nulla, se non supportati dal nostro territorio. Il territorio e tutta la comunità devono riunirsi e fare il punto della situazione…Spero si possa ripartire”.

Quanto a possibili nuove iniziative sindacali: “Vediamo domani dopo l’incontro in Regione e poi decideremo assieme ai lavoratori” conclude l’esponente sindacale della Cgil.

“Domani dobbiamo far emergere qual’è il percorso che intende fare la Regione, che, va ricordato, è un attore primario nella vicenda – sottolinea Maurizio Marchi, Fim Cisl – Se tutti, parlamentari compresi, dicono che questo piano è irricevibile, il piano deve essere modificato. Alla regione chiederemo questo: chiarezza”.

Dopo la presentazione del piano industriale “shock” con centinaia di esuberi ed esternalizzazioni per i due stabilimenti di Genova e Finale Ligure, e la chiusura entro il 2015 di Sestri Ponente, sindacati e politica ligure si trovano coesi nel rigettare un piano che così com’è “non è accettabile”.

“Questa è una crisi quasi incomprensibile – commenta Sandro Biasotti – Piaggio Aero ha una grandissima professionalità, e secondo quanto detto dalle Rsu in questi mesi hanno avuto centinaia di richieste di straordinario”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.