IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo maschile: Albisola protagonista in Serie C, Finale leader in Serie D

Finale Ligure. Il Sabazia ci ha provato. Dopo essere ripartito dalla Serie C, l’ha vinta a mani basse ed è tornato protagonista in Serie B2. Ma la nuova esperienza nazionale è durata una sola stagione e la società del presidente Dario Zucchi ha dovuto arrendersi alle difficoltà economiche, accontentandosi di rientrare nei ranghi, in Serie D.

La pallavolo maschile italiana, tra Serie A1 e Serie B2, annovera 171 squadre. Tra di esse, quest’anno, non c’è nessuna società savonese.

I due massimi campionati regionali non godono di ottima salute, dato che, nel complesso, hanno in organico 21 formazioni: 10 in Serie C e 11 in Serie D. I sestetti di Savona e provincia sono cinque.

Quest’anno la Fipav regionale ha provato a riproporre la Coppa Liguria. Ne è uscito un gironcino a tre, dominato dallo Spinnaker Albisola. Con 4 vittorie, raccogliendo 11 punti, i ragazzi allenati da Elvio Ferrari e Andrea Peluffo
non hanno avuto rivali.

Gli albisolesi, unica compagine savonese in lizza nella massima categoria regionale, sono partiti alla grande anche in campionato, infilando una serie di 5 vittorie, per un totale di 14 punti. La loro corsa si è fermata a Chiavari dove, ospiti del Villaggio, hanno subito una sconfitta per 3-1.

Con un bottino di 16 set vinti e 7 al passivo, lo Spinnaker è in seconda posizione, appaiato alla Grafiche Amadeo Sanremo. Un solo punto sopra c’è l’Admo Lavagna; un punto sotto il Villaggio. Insomma, in vetta c’è bagarre e, a differenza degli anni passati, non c’è una chiara favorita per l’unico posto che vale la promozione diretta in Serie B2.

Il campionato è breve: sono trascorse 6 giornate e ne restano da giocare 12. L’Albisola ha le qualità per restare in lotta per il vertice fino alla fine.

Il vertice della Serie D parla savonese. Finale primo con 18 punti, Sabazia al secondo posto con 17; il Maremola è quarto a quota 14. Più sotto, settimo, viaggia il Planet Blues, con 7 punti.

Il Volley Team Finale (nella foto) sembra non avere rivali. Gli ostacoli sul suo cammino sono ancora tanti, con ben 14 partite da disputare. Ma nelle prime 6 gare i ragazzi condotti da Andrea Paroli e Giovanni Trotta hanno convinto sotto ogni aspetto, lasciando per strada solamente 2 set, a fronte di 18 vinti.

I finalesi del presidente Stefano Schiappapietra hanno un punto di vantaggio sul Sabazia che, però, ha giocato una partita in più. I vadesi hanno vinto 6 incontri su 7, cedendo solamente proprio al Finale. La formazione guidata da Stefano Parodi, che si è aggiudicata 19 set e ne ha ceduti 7, ha giocato lo stesso numero di partite dell’Axa Maremola, che ha raccolto 3 punti in meno rispetto ai vadesi.

I pietresi, con un bilancio di 5 vittorie e 2 sconfitte, 17 set vinti e 12 persi, si trovano in quarta posizione. Considerato che le promozioni in Serie C sono tre, la compagine del presidente Luca Robutti può ambire al salto di categoria. Serteco Volley System e Cogoleto paiono le due sole rivali in grado di dar fastidio al terzetto savonese.

Discorso a parte per il Planet Blues. In un campionato nel quale non sono previste retrocessioni, la formazione allenata da Marco Levratto può lavorare senza pressioni di risultato nell’ottica di crescita dei suoi ragazzi. La squadra con l’età media più bassa del girone si è già presa la soddisfazione di vincere tre incontri, due dei quali al tie-break. Al momento, in classifica, si lascia alle spalle quattro squadre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.