IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Neve, la viabilità regge. Schneck: “Strade tutte aperte, problemi solo quando non è stato rispettato il protocollo” foto

Più informazioni su

Provincia. Regge la viabilità savonese nonostante l’ondata di maltempo e le forti nevicate che hanno investito la nostra provincia. Qualche disagio si è registrato soprattutto in tarda mattinata sulla Sp26, con alcuni mezzi pesanti di traverso sul Colle del Cadibona, mentre sulla A6 Savona-Torino è stato necessario attivare i filtri dinamici, incolonnando i mezzi e scortandoli. Nel pomeriggio qualche problema sulle alture di Montecala, Cengio-Cosseria e Montezemolo, mentre un albero ha ostruito via Roma ad Altare e si è allagata la galleria che, sulla superstrada di Vado Ligure, collega Bergeggi e Savona.

Neve strada autobus

“Oggi abbiamo avuto qualche problema in più rispetto a ieri – conferma l’assessore provinciale Roberto Schneck – d’altronde la nevicata è molto intensa, e la neve molto grassa e pesante. Devo però dire che quando sono state utilizzate le procedure che ci siamo dati nel “Protocollo-neve” in Prefettura, tutto è sempre andato bene. Ne abbiamo avuto la conferma questa mattina, quando Autostrade ci ha avvertito prima di attivare i filtri dinamici sulla A6: siamo subito intervenuti riuscendo a incolonnare i mezzi in entrata ai caselli di Altare e Millesimo, aspettando che Autostrade li scortasse a Savona”.

I problemi in mattinata sul Colle del Cadibona sarebbero invece da imputare, secondo l’assessore, proprio alla mancata osservazione del protocollo pianificato in Prefettura: “Quando la Polizia Municipale di Savona per un momento non è stata presente nel bloccare i mezzi pesanti in salita sulla Sp26 verso Cadibona, i camion son saliti. Ovviamente non hanno dotazioni invernali, si sono intraversati e sono nati di nuovo problemi, che peraltro sono in via di soluzione”.

“Fra l’altro noi come Provincia non possiamo intervenire quando un camion si mette di traverso – spiega Schneck – perché per la normativa stradale ha fatto una operazione sbagliata di cui è ritenuto responsabile. Nemmeno la polizia può intervenire: l’unica cosa che può fare è chiamare i pompieri se l’autista non è in grado di rimettere in assetto il proprio veicolo, con le multe che ne conseguono”.

Nel pomeriggio qualche problema di transito sulle strade provinciali è stato segnalato sulle alture di Montecala, Cengio-Cosseria e Montezemolo. “A Millesimo continua a nevicare copiosamente, e stiamo provvedendo allo spazzamento delle strade comunali – fa sapere il sindaco Mauro Righello – e per oggi pomeriggio sono previsti servizi mirati di spazzamento neve per l’uscita degli alunni dalle scuole dell’infanzia e dall’asilo comunale. Domattina, stante le previsioni che indicano il cessare delle precipitazioni nevose, continueremo con lo sgombero marciapiedi e dalle ore 14 provvederemo a sgomberare piazza Italia dalla neve (attenzione quindi divieto di sosta e transito) per poter tenere il mercato rionale di sabato”.

Per il resto, la neve cade copiosa ma le strade reggono. “Al momento tutti i 770 km di strade provinciali sono completamente aperti, e i 170 mezzi con le 190 persone che compongono la squadra della Provincia di Savona in caso di neve sono tutti fuori – conferma Schneck – non c’è un mezzo rotto, non c’è un’impresa che non si è presentata. Andiamo avanti bene: ribadisco, quando rispettiamo il protocollo tutto funziona bene. Speriamo continui così, e soprattutto che le previsioni siano esatte e tra qualche ora la nevicata si riduca”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Julian

    ….deduzione: probabilmente, negli altri Comuni della Valle Bormida, non saranno previsti servizi mirati di spazzamento neve per l’uscita degli alunni dalle scuole, ancor meno proseguiranno con lo sgombero di marciapiedi e strade, aspetteranno che la neve si sciolga in primavera. Su Piazza Italia già espresso, quindi un po’ di pazienza, poi tutto tornerà nella “norma”……

  2. Scritto da GM

    Riporto: “Quando
    la Polizia Municipale di Savona per un momento
    non è stata presente nel bloccare i mezzi
    pesanti in salita sulla Sp26 verso Cadibona, i
    camion son saliti. Ovviamente non hanno
    dotazioni invernali….”
    Peccato che stamattina alle 11,30 ho fatto il Cadibona a scendere… tutti i camion fermi andavano verso Savona, ovviamente senza dotazione invernale, alcuni intraversati… la polizia municipale comodamente seduta in macchina a guardare il traffico….. e la strada faceva schifo. Se serve ho filmato col cellulare. Capito caro assessore!!!!
    E per l’unica nevicata ogni anno i soliti disagi. Fate ridere!!! Cosa spendete soldi per i cartelli di obbligo di dotazioni invernali se non controllate e non multate chi blocca il traffico….. e come sempre era una perturbazione prevista!!!!