IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mini Imu, mano al portafogli: oggi la scadenza nei 13 comuni savonesi

Albissola Marina, Arnasco, Cairo Montenotte, Calice Ligure, Calizzano, Carcare, Cosseria, Giustenice, Quiliano, Rialto, Sassello, Testico, Tovo San Giacomo. Per chi in uno di questi 13 comuni della provincia di Savona, oggi è l’ultimo giorno disponibile per versare la mini Imu.

Non una vera imposta, ma una “minitassa” scaturita dall’abolizione dell’Imu sulla prima casa. Un paradosso che l’eliminazione di un’imposta porti comunque a pagarla, ma tant’è.

Il guazzabuglio nasce dal fatto che l’aliquota “standard” suggerita dal Governo era del 4 per mille, ma i singoli comuni erano autorizzati a deliberarne un aumento fino ad un massimo del 6 per mille. Tredici, appunto, le amministrazioni che, nel 2012 o nel 2013, hanno deciso di avvalersi di questa possibilità. Ed ora che lo stato non “reclama” più quello 0,4%, si trovano comunque a dover far pagare ai cittadini la differenza tra l’imposta applicata e lo 0,4%.

Se già vi sembra complicato, sappiate anche che non si paga l’intera differenza, ma solo il 40% di essa. Facendo un esempio, a Sassello l’Imu era fissata al 5,5 per mille, quindi la differenza è l’1,5 per mille; di questa si paga il 40%, quindi lo 0,6 per mille.

Cifre risibili, nella grande maggioranza dei casi. Poche decine di euro: massimo 40, 50 euro, tranne alcune eccezioni. E per tutti coloro che hanno ricevuto una richiesta inferiore ai 12 euro, scatta l’esenzione (le imposte non possono essere, per legge, inferiori a quella cifra, altrimenti vengono “cancellate”).

A pesare quindi non è tanto l’importo (anche se piacere, comunque, non fa), quanto l’incombenza di pagare un’altra imposta, già “cancellata” dal governo. I sindaci hanno battagliato, hanno cercato una scappatoia per non esigere il pagamento dai cittadini. Invano. Mano al portafogli, dunque: in dodici di quei comuni si paga. Si parte dallo 0,2 per mille di Albissola Marina allo 0,68 per mille di Cairo Montenotte.

Unica eccezione, Calizzano: l’amministrazione ha optato per la “linea dura”, pratica sospesa fino a giugno in attesa di capire se esiste un modo per non incassare l’odiata Mini Imu.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.