IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

L’Europa e le primarie dei Verdi

Più informazioni su

“L’Europa è pronta per un presidente della Commissione ecologista? Forse, intanto potete cominciare a scegliere chi vorreste. I verdi hanno indetto le primarie on-line per scegliere il successore di Barroso nel prossimo parlamento. Uno strumento per ridare la parola ai cittadini e dimostrare che esiste un’alternativa a questa negatività che avvolge oggi l’Europa: e questa alternativa è verde.

“I Verdi sono passati dalle parole ai fatti la possibilità è aperta a tutti, a partire dai 16 anni proprio perché i giovani sono sensibili ai temi ambientali. I Verdi europei hanno un programma in tre punti: un nuovo “patto verde” (Green New Deal)- l’uscita dall’”austerità” con un riequilibrio del bilancio comunitario pluriennale- la conquista di più diritti e democrazia in Europa.

I Verdi si sono battuti ultimamente per contrastare le potenti lobby che condizionano le autorizzazioni per l’uso di sostanze chimiche. Lobby che, con finalità esclusivamente commerciali, arrivano addirittura a scrivere emendamenti per leggi europee in via di approvazione su temi delicatissimi e provvedimenti che dovranno invece proteggere i consumatori dal rischi di acquistare cibi dannosi per la salute.

Ormai tutti sanno come il Parlamento e la Commissione Europea prendano decisioni che spaziano dalla politica estera agli standard per la costruzione delle biciclette, dalla tutela dei cittadini per i crolli delle banche ai finanziamenti dei progetti “Erasmus” per gli studenti universitari. Dal Parlamento Europeo passa il 75% delle regole che verranno poi applicate nei singoli Stati.

In conclusione, fino al prossimo 28 gennaio, chiunque abbia più di 16 anni e sia residente in uno dei 28 Paesi dell’Unione Europea potrà votare attraverso il sito www.verdi.it per scegliere il ‘suo’ presidente della Comunità Europea e lo potrà fare direttamente da casa propria, attingendo alle informazioni su ogni candidato. I candidati sono 4 il ‘contadino’ Josè Bovè che ha combattuto per la difesa dei prodotti della terra, l’ italiana Monica Frassoni unica italiana inserita nel 2010 nella classifica dei i 100 pensatori più importanti del mondo [“top global thinkers” ] redatta dal Washington ‘Foreign Policy’ con la seguente motivazione: (per aver fatto crescere il peso delle tematiche ambientali nel mondo politico ed economico), le tedesche Rebecca Harms e Ska Keller”.

Il portavoce provinciale dei “Verdi”
Gabriello Castellazzi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.