IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inchiesta Banca Carige: gli investigatori acquisiscono la relazione Consob

Più informazioni su

Liguria. Acquisita dagli investigatori genovesi, che stanno indagando su Banca Carige, la relazione Consob con la quale il massimo organo di vigilanza dei mercati ha accertato la non conformità ai principi contabili del bilancio 2012 e della semestrale 2013 di Banca Carige.

Secondo gli investigatori, contrariamente a quanto avvenuto con la relazione degli ispettori di Bankitalia dove si sottolineavano specifiche ipotesi di reato (tanto che la procura genovese ha rubricato ipotesi come ostacolo all’attività di vigilanza, riciclaggio, falso in bilancio e false comunicazioni societarie) la relazione di Consob, stanti le attuali normative europee, non consentirebbe di ravvisare ipotesi di reato ma, spiegano gli investigatori, di aggiungere un tassello al complesso modus operandi dell’ex dirigenza di Carige che, è stato riferito, “si può anche ricostruire dalla relazione imposta da Consob a Carige per informare gli azionisti dello status quo”.

Tra le criticità rilevate da Consob figurerebbero le modalità del procedimento di verifica delle perdite di valore delle attività iscritte in bilancio previsto dai principi contabili internazionali che deve essere effettuato dalle società che redigono i bilanci in conformità ai principi contabili internazionali, la valutazione della quota in Bankitalia e nelle controllate assicurative ma anche la mancata messa in evidenza nel bilancio 2012 e nella semestrale 2013 di 642 milioni di perdite in più rispetto a quelle contabilizzate dalla banca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.