IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni Albisola, Milanesi invita i candidati a “mettere al centro del programma elettorale la creazione di posti di lavoro”

Albisola Superiore. Dopo che ieri Franco Orsi, attuale sindaco di Albisola, ha ufficializzato la sua intenzione di ricandidarsi per un secondo mandato da primo cittadino, sfidando il candidato del centrosinistra Carlo Baccino, iniziano ad arrivare le reazioni del territorio.

La prima è quella di Alessandro Milanesi, portavoce della RSU di Fac, l’ormai ex azienda di ceramica che ha definitivamente cessato di esistere, nonostante le battaglie fatte in questi anni per tentare in qualche modo di salvarla.

Milanesi si rivolge a Orsi, forzista che guiderà una lista civica, e a Baccino, appoggiato da Pd, Sel, Rifondazione e Lista Tessiore. Milanesi pone l’accento proprio sulla crisi del lavoro: “Vorrei ricordare a queste liste che proprio il 31 gennaio 2014 dopo varie speranze create e non concretizzate, la storica azienda Albisolese chiuderà definitivamente, e i suoi 130 operai dal 1° Febbraio saranno tutti licenziati e messi in mobilità”.

“Albisola attraversa un periodo dove il turismo non è decollato, le attività commerciali fanno fatica a rimanere aperte, anzi molte hanno già dovuto chiudere -continua il rappresentante della Uiltec – fabbriche come la Piral, la Gavarry e la Fac, sono state delocalizzate riducendo a poche decine i lavoratori o come detto chiuse. La situazione contingente per quanto riguarda il lavoro in Albisola è drammatica, per alcuni al limite della sopravvivenza. Se rapportiamo poi la situazione di Albisola all’intera Provincia di Savona, dove sono oltre i 30000 gli iscritti al centro dell’impiego, la cosa si aggrava ulteriormente perche’ anche fuori Paese non esiste possibilità di collocamento.

Di qui l’appello: “Manca ancora qualche mese alle elezioni, ma a tutt’oggi chiedo cortesemente che la creazione di presupposti per creare lavoro sia l’elemento centrale del programma elettorale delle liste che si presenteranno. Senza quello oltre a faticare a vivere si perde anche la dignità come persona”, conclude Milanesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gerardo14

    Ma penso che sia ora di smettere nel credere ancora alle favole.Le aziende chiudono,le fabbriche chiudono,i commercianti chiudono,la città è un degrado unico,strade,marciapiedi che sembrano le mulattiere di una volta,per non parlare dei servizi offerti dal comune che è riuscita a far morire anche quel po di turismo che ancora esisteva.Camminare per Albisola sembra di passeggiare nel deserto.Sarei curioso di sapere quante delle promesse fatte in campagna elettorale sono state mantenute.Purtroppo i politicanti(li chiamo così…)pensano solo alla poltrona non certo ai problemi della città o a quelli dei cittadini.Perciò smettiamola di farci abbindolare da venditori di fumo che siano rossi,verdi,gialli,ecc.ecc.Smettiamola.

  2. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Per far nascere nuovi posti di lavoro ……
    basta toglierne altri ….
    nella burocrazia…
    tanta gente potrebbe starsene a casa anche stipendiata con vantaggio per la piena occupazione.