IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Depurazione, la Val Bormida vuole il proprio ATO: petizione alla Regione

Dego. Si è svolto a Dego, questa mattina, l’incontro indetto dal primo cittadino, nonché presidente del consorzio Cira, Fiorino Zappa, con i sindaci dei 23 comuni del bacino padano della provincia di Savona, con al centro la tematica della legge regionale in materia di individuazione degli ambiti ottimali per l’esercizio delle funzioni relative al servizio idrico integrato e alla gestione integrata dei rifiuti.

L’assemblea, come spiega Zappa, aveva il compito di ribadire la volontà di mantenere i criteri di efficienza ed economicità che hanno sempre caratterizzato il comprensorio contraddistinto da un bacino idrografico ben distinto da quello costiero. Per questo, al termine dell’assemblea, è stata approvata una petizione da presentare alla Regione Liguria per chiedere piena autonomia da parte dei comuni valbormidesi per la gestione del proprio ATO. Il documento verrà sottoscritto da tutte le amministrazioni comunali con l’obiettivo che venga recepito dall’ente regionale.

Del Consorzio intercomunale fanno parte, dalla sua costituzione, i Comuni di Altare, Cairo, Carcare e Dego, altri comuni valbormidesi sono consorziati e altri vedono la gestione del consorzio per la depurazione delle acque.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.