IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Giovanissimi nazionali: Novara troppo forte per il Savona

Savona. Risultato pesante per il Savona che, pur disputando una buona gara, viene sconfitto per 5 a 1 dal Novara.

Nei primi minuti le squadre si studiano. Ma già al 7° il Novara, con una veloce ripartenza, si porta in vantaggio con Pira con un tiro che colpisce la traversa e si infila alle spalle dell’incolpevole Sadiku. Al 12° il Savona si rende pericoloso con un’azione personale di Armellino ma il portiere para; sulla ripartenza i padroni di casa hanno l’occasione per raddoppiare ma la conclusione di Pira è fuori di poco.

Al quarto d’ora si verifica un episodio che potrebbe cambiare il volto della partita: Pira colpisce al volto Rampini con una gomitata ma viene graziato dall’arbitro che lo sanziona con il cartellino giallo e non con il rosso, mentre Rampini è costretto ad abbandonare il terreno di gioco.

Il Novara cerca ripetutamente il gol del raddoppio ma il Savona si difende e prova a sua volta a riequilibrare il risultato con dei veloci contropiede; sul finire del tempo una sfortunata deviazione di Mazzotta porta a due le reti dei padroni di casa.

Il secondo tempo inizia con il Savona in attacco alla ricerca del gol che riapra la partita: al 1° minuto Armellino va via sulla fascia destra crossa al centro per Galati che viene anticipato dalla difesa del Novara. Passano 2 minuti ed il Savona accorcia con Morselli, ottimamente servito da Galati.

I biancoblù insistono alla ricerca del pareggio e mettono in seria difficoltà i padroni di casa. Nel momento di maggiore pressione del Savona, al 13°, il Novara realizza la rete del 3 a 1 con Campus. Dopo 3 minuti Benedetto porta a quattro le reti per gli azzurri.

Il Savona non si arrende e cerca ancora la via della rete. Al 25° Gambacorta non riesce a sfruttare l’assist di Di Grandi e la difesa del Novara si salva. Passa un minuto e Gambacorta viene atterrato in area di rigore tra le proteste degli striscioni, ma il direttore di gara lascia correre. Nei minuti di recupero arriva il quinto gol del Novara ad opera di Tordini su azione di calcio d’angolo.

Il Novara allenato da Brambilla ha giocato con Cappellini, Zacchi, Fasson, Harka (s.t. 20° Panzani), Pastorelli (s.t. 10° Cattaneo), Tordini, Benedetto (s.t. 30° Sana), Campus, Salucci, Penna (s.t. 28° D’Angelo), Pira (s.t. 10° Stissi); in panchina Citterio.

Il Savona di mister Ilario Genta si è schierato con Sadiku (s.t. 25° Ventrice), Berruti (p.t. 30° Riolfo), Rampini (p.t. 15° Romano, s.t. 13° Saettone), Ciminelli, Mazzotta, Pascolini (s.t. 25° Di Grandi), Revello, Bruzzone, Armellino, Morselli (s.t. 25° Gjoka), Galati (s.t. 25° Gambacorta). Ha arbitrato Dolci della sezione di Biella.

Ecco quanto è accaduto nella 14ª giornata:
Alessandria – Genoa 0-3
Virtus Entella – Varese 1-1
Torino – Pavia 4-0
Pro Vercelli – Juventus 0-3
Cuneo – Bra 1-3
Novara – Savona 5-1
Sampdoria – Pro Patria 5-0

La classifica dopo la prima giornata di ritorno:
1° Juventus 38
2° Sampdoria 34
3° Pavia 30
4° Novara 29
5° Genoa 27
6° Torino 25
7° Varese 21
8° Virtus Entella 16
9° Savona 13
10° Cuneo 11
11° Pro Vercelli 10
11° Alessandria 10
13° Pro Patria 9
14° Bra 8

Domenica 19 gennaio si giocherà il 15° turno con i seguenti incontri:
Bra – Novara
Genoa – Virtus Entella
Juventus – Cuneo
Pavia – Pro Vercelli
Pro Patria – Alessandria
Varese – Torino
Savona – Sampdoria

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.